Bimba morta a 8 mesi nel salernitano: è stata strangolata?

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Jolanda, la bimba di 8 mesi arrivata sabato senza vita nell’ospedale di Nocera Inferiore (Salerno), sarebbe stata strangolata.

E’ quello che emerge dall’autopsia eseguita dai medici legali Rosanna di Concilio e Giuseppe Consalvo che, secondo quanto scrive Il Mattino, confermano la morte violenta.

Ora sono attesi i risultati istologici degli organi. Gli accertamenti potrebbero aggravare la posizione della madre, Imma Monti, indagata a piede libero per concorso in omicidio.

In cella, accusato di omicidio volontario aggravato, rimane il padre della piccola, Giuseppe Passariello, 37 anni. L’uomo che era tenuto sotto controllo dagli investigatori è stato bloccato domenica in stazione: stava cercando di fuggire. Agli agenti ha raccontato che stava andando a prendere una dose per frenare la crisi di astinenza, ma una volta portato in Pronto Soccorso i medici hanno appurato che nulla di quello che aveva detto era riscontrabile.

Passariello è stato interrogato per ore, insieme alla moglie, dalla Squadra Mobile di Salerno e dai colleghi di Nocera Inferiore. Dopo ore, il 37enne ha ammesso che non “era tanto legato” alla piccola e che, in fondo, “ha sempre preferito il maschietto”. E di “non averla trattata troppo bene”, soprattutto quando piangeva a causa del fastidio che aveva alle mani. Fastidio provocato da una patologia neurologica per la quale era stata visitata al Santobono di Napoli.

I due hanno anche fornito versioni diverse sull’origine dei lividi e delle escoriazioni della piccola Jolanda, fino ad accusarsi a vicenda. Per i magistrati comunque rimane grave la posizione del padre: a lui si contestano i continui maltrattramenti che avrebbero causato la morte della lattante. A gravare sulla situazione ci sono state anche le omissioni di soccorso.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.