Saldi anticipati in Campania: aziende impreparate, rischio caos

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
Le vendite estive di fine stagione per l’anno 2019 in Campania avranno inizio il giorno 29 giugno.  L’anticipo in via straordinaria, formalizzato con decreto dirigenziale e pubblicato sul Burc, è motivato dall’evento internazionale dell’Universiade che si svolgerà sul territorio della Regione Campania dal 3 al 14 luglio 2019.

L’anticipazione al 29 giugno, rispetto alla previsione del 6 luglio ( D.D. n.349/2018), è del tutto eccezionale ed è frutto di un lavoro sinergico di condivisione con la Conferenza delle Regioni.

“Si è ritenuto opportuno accogliere le istanze di alcune delle associazioni di categoria operanti nel settore del commercio – si legge in una nota – che hanno evidenziato le potenzialità di incremento del volume delle vendite in correlazione allo svolgimento dell’Universiade e richiamato la necessità di offrire al comparto, la possibilità di agganciare una ripresa essenziale a scongiurare la perdita di ulteriori posti di lavoro”.

La notizia ha colto di sorpresa molte aziende, soprattutto le più grandi che hanno personale in ferie proprio in questo periodo per farsi trovare poi pronti alla data inizialmente concordata. Molti hanno richiamato i propri dipendenti dalle ferie.

A 4 giorni dai saldi in molti negozi manca la merce da esporre ed in tanti attendono e liste degli articoli che vanno al 20, al 30 e al 50% di sconto. Un anticipo che non tutti hanno condivisio ed in queste ore sono numerose le proteste sia di imprenditori che di dipendenti che saranno costreti a giorni di super stress in vista dell’appuntamento di sabato 29 giugno.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. E a chi va in quel posto? A noi piccoli commercianti che non abbiamo il personale e la forza di farci trovare preparati. È la volta buona che chiudo, ammazzatevi voi, il burc e chi vi vota. Dal mese prossimo faccio richiesta anche io del reddito di cittadinanza, sono stufo di fare lo schiavo per pagare gli stipendi ai politicanti di turno e gli affitti ai palazzinari napoletani

  2. si si a voi proprio. Ma dai vi dovete lamentare sempre. Avete i prodotti in commercio, volete che le persone le acquistino? Allora applicate i saldi alle merce e non ci rompete. Già fate storie quando veniamo a fare un cambio merci. Siamo diventati la città e la provincia delle lamente. Ogni ostacolo che si pone dinanzi il nostro cammino, noi puntualmente cosa facciamo, anzichè “affrontarlo di petto”, ci lamentiamo dando sempre colpa agli altri dei nostri problemi.
    In questo caso la politica non centra nulla. L’imprenditore deve avere i “cosidetti” per poter vivere nel commercio al dettaglio.

  3. Anonimo, primo non tutti i commercianti sono uguali e sono il pirmo a ricnoscere che alcuni dovrebbero cambiare mestiere. Secondo io lo sconto te lo applico, ma gli sconti e l’esposizione non li preparo in pochi giorni. Risultato: i centri commerciali che hanno personale a sufficienza faranno il boom, io dovrò lavorare inutilmente come un mulo e perderò i già scarsi introiti del periodo dei saldi. La politica centra eccome, perchè le tasse e questa decisione sono politica eccome. Ti do ragione sul lamentarsi inutilmente, chiuderò e basta, contenti voi che vi ritroverete con una città fantasma, fatti un giro sul corso e vedi di cosa parlo.

    Mario

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.