Pontecagnano: le Fonderie Pisano in Consiglio Comunale, la proposta del Sindaco

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
La proposta di delocalizzazione delle Fonderie Pisano presso i confini di Pontecagnano Faiano quale punto all’ordine del giorno del prossimo Consiglio Comunale. Ѐ quanto espressamente richiesto dal Sindaco Giuseppe Lanzara -unitamente ai capigruppo di maggioranza Adolfo Citro, Francesco Fusco, Gaetano Nappo, Raffaele Silvestri- al Presidente del Consiglio Dario Vaccaro stamane, a mezzo protocollo n. 25762.

Una istanza prodotta in conseguenza “alle ultime notizie di stampa che vedono coinvolta la nostra amata Città sul tema del possibile trasferimento delle Fonderie, notizie che hanno destato preoccupazioni ed allarmismi nella cittadinanza”.

Sull’argomento il Sindaco di Pontecagnano Faiano aveva già espresso la sua chiara opinione nella giornata di ieri, anche a seguito dell’incontro con gli altri Primi Cittadini dei picentini programmato a Palazzo S. Agostino con i vertici dell’ATO per la costituzione del primo Sub-Ambito della Provincia di Salerno.

Dalla riunione era emerso un No corale alla collocazione dell’impianto industriale in zona Cupa Siglia; collocazione già contestata da Lanzara nel 2016, nei panni di capogruppo del Pd dell’allora Consiglio Comunale.

“Chiarire la posizione dell’Amministrazione Lanzara nella massima assise cittadina significa rendere inequivocabile il nostro progetto di tutela ambientale e della salute della popolazione tutta. Non si cada nei luoghi comuni: ci si impegni tutti, congiuntamente, per scongiurare il pericolo di una delocalizzazione arbitraria e fortemente richiesta. Con gli altri Sindaci, faremo fronte comune per dire Basta, insieme”, ha aggiunto il Primo Cittadino.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. Ma quale pericolo ?
    Il pericolo sono i nostri amministratori con la loro demagogia. Come lo creiamo il lavoro per i nostri giovani se dite no a tutto ?
    O pensate che la soluzione siano i posti da commessi nei centri commerciali ?

  2. Secondo me il problema salute non va mai sottovalutato, purtroppo ci sono delle realtà industriali che con tutti gli accorgimenti possibili sono di alto impatto ambientale. Quindi è meglio che stiano lontano dai centri abitati, io non so se qualcuno di voi abbia mai avuto un tumore, vi posso assicurare che quando vi rendete conto che casomai è causato “anche”, da un fattore inquinante, penso che un po’ di rabbia vi venga, quindi è meglio avere come priorità la salute pubblica e cercare, laddove possibile di preservare i livelli occupazionali. Non facciamo i soliti commenti stupidi contro gli amministratori in quanto tali a prescindere da ciò che dicono. Io non appartengo affatto a questo colore, ma questa volta sono pienamente d’accordo

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.