Grillo (Failp Cisal) su agitazione sindacale filiale Poste di via Aversano

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Egregio Direttore, la scrivente Organizzazione sindacale autonoma di categoria, con la presente manifesta il proprio sconcerto e disappunto in riferimento al Vs. articolo pubblicato in rete in data 27/06/2019, senza firma dell’autore, riferito all’ufficio postale di SALERNO SUCC. 5, ed avente per titolo: SALERNO: “Agitazione sindacale”, utenti in fila da ore cacciati dalle Poste. Tale articolo è OFFENSIVO e LEDE FORTEMENTE LA DIGNITA’ E L’IMMAGINE DEGLI OPERATORI ALLO SPORTELLO SALERNITANI DI POSTE ITALIANE SPA.
Nel suddetto articolo, infatti, con sarcasmo e superficialità viene testualmente scritto:

“Fatto sta che nella succursale di via Aversano si è assistita ad una vera e propria melina in totale disprezzo degli utenti che stavano pazientemente attendendo. Operazioni rallentate alla moviola proprio per creare disagio e impedire che gli utenti pazientemente in fila potessero fare le loro operazioni.

Da ben prima delle 18 gli sportelli erano stati drasticamente diminuiti da 7 a solo 3 operativi, con la melina che è diventata insopportabile dopo l’annuncio del direttore di succursale che alle 19,05 sarebbe stato impedita qualsivoglia operazione.”
Tanto premesso è doveroso chiarire alcuni concetti fondamentali prima di CRIMINALIZZARE ED OFFENDERE un’intera categoria !!!

1) Gli sportellisti postali salernitani sono in cronico sotto organico di oltre 100 unità e non ci sono previsioni, nell’immediato, di un adeguato turn over del personale.

2) Nel turno pomeridiano dell’ufficio di cui si parla e in altri uffici del comprensorio è sempre attivo un numero ridotto di sportelli.

3) Nonostante una precisa richiesta di potenziamento delle unità allo sportello inoltrato dal responsabile di SALERNO SUCC. 5 alla Filiale di Salerno, ci risulta che la stessa non ha autorizzato tale potenziamento richiesto.

4) Per la già citata e pesante carenza di personale, molti colleghi postali rischiano di non usufruire delle propri ferie estive così come previsto dalla legge e dal contratto collettivo di categoria. Ciò si tradurrà in mancato riposo psico-fisico ed accumulo di stress lavoro correlato.

5) La nuova organizzazione del recapito, nella sua fase attuativa sui diversi territori si è rivelata FALLIMENTARE con aggravio di lavoro per i portalettere e disfunzioni per i clienti di Poste Italiane, che di fatto ricevono la corrispondenza in ritardo.

ECCO I MOTIVI DELL’AGITAZIONE SINDACALE E QUINDI L’ASTENSIONE LEGITTIMA E SACROSANTA DEI COLLEGHI DALLO SVOLGERE PRESTAZIONI OLTRE L’ORARIO D’OBBLIGO.

Nessuna melina dunque e nessun disprezzo dei nostri Clienti che ci garantiscono lo stipendio CARO DIRETTORE DI SALERNONOTIZIE !!
Perchè non si è documentato e non ha scritto dei disagi della CATEGORIA POSTALE ??
Perchè nessuno scrive mai a DIFESA DEI DIPENDENTI POSTALI ??

Sia i Clienti che Noi dipendenti non abbiamo bisogno di articoli che criminalizzano una categoria di lavoratori onesti, i quali hanno risanato l’Azienda POSTE ITALIANE, consentendole di diventare una SOCIETA’ PER AZIONE e quindi riducendo il DEBITO PUBBLICO.

Siamo dispiaciuti per i disservizi creati indirettamente alla clientela e ce ne scusiamo, ma i tanti colleghi a Salerno, come in tutt’ Italia, sono vittime di una disorganizzazione aziendale di cui, evidentemente, non ne sono responsabili.

Il Sindacato tutto deve fare di più e meglio per tutelare l’intera categoria, ma senza nuove assunzioni sarà un’impresa impossibile.

Il Segretario prov.le FAILP CISAL Francesco GRILLO

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.