Salerno: il ritorno di Roberto De Luca con un libro e una scuola politica

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
16
Stampa
Dopo un anno e mezzo dalle dimissioni, il secondogenito del governatore, Roberto De Luca, prepara il suo ritorno. Lo fa con una scuola politica a Salerno dedicata ai giovani amministratori e un libro sull’inchiesta giudiziaria che lo costrinse a lasciare, alla vigilia delle ultime Politiche, la poltrona di assessore al Bilancio a Salerno. A darne notizia il quotidiano Il Mattino oggi in edicola.

Roberto De Luca nel 2018, finì nella bufera per un servizio di Fanpage che sfociò poi in una inchiesta della procura di Napoli. De Luca venne registrato, a sua insaputa, dalle telecamere di Fanpage mentre discuteva con un soggetto presentatosi come un imprenditore di smaltimento di ecoballe.

Roberto De Luca all’alba di quella vicenda si dimise subito da Assessore del Comune di Salerno. Ora, in attesa che la procura di Napoli decida se rinviarlo a giudizio o stralciare la sua posizione pensa al ritorno sulla scena politica cittadina.

36 anni professione commercialista, ha organizzato la scuola politica che aprirà subito dopo la pausa estiva. Una quattro giorni ai primi di settembre, organizzata da Articolo 41, l’associazione da lui fondata, in cui verranno approfondite 4 aree tematiche: pubblica amministrazione, economia e sviluppo, Europa e comunicazione.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

16 COMMENTI

  1. Nel suo libro insegna come accettare mazzette ed essere scoperti? Con che faccia sto De Luca si presenta ancora in pubblico?

  2. il filmato mise a ludibrio la fragilità di un figlio di papa’a digiuno di esperienza minima della vita e della realtà.. un pò di marciapiede, come la abbiamo fatta noi, generazione del dopoguerra, non avrebbe fatto male al giovincello.. la spazzatura in perù ci può stare, ma con quale mezzo trasportarla si cade nel ridicolo.. salernonotizie ogni giorno, dico ogni giorno deve parlare di uno dei rappresentanti della famiglia, o meglio della dinasty de luca..

  3. Potrebbe aiutare il padre a risolvere il problema dei rifiuti in Campania. Data l’esperienza sarebbe una buona idea. Facciamolo subito assessore alla Regione.

  4. Enza è la moglie di “di caverna”. Gli unici sostenitori della dinastia……

  5. io sono basito. Sembra che non possa fare altro che la politica, ci tocca tenerlo tra i piedi a lungo

  6. insegno da 30 anni e ho quasi il doppio dei suoi anni, faccio la sua professione da quando non lui era ancora nato e non sono ancora riuscito a scrivere un libro ed aprire una scuola. Mi devo suicidare?

  7. mi viene da vomitare… Ci fate sapere anche a che punto è l’ inchiesta sui rifiuti?…..

  8. Una cosa ci insegna però, non arrendersi Maiiiii
    Incredibile, altro lavoro da fare??? Bye bye

  9. Aeee…
    Adesso tra de luca padre, l’ONOREVOLE pier Pierin prezzemolin e quest’altro figliuol prodigio, riuscirà la redazione di DeLucaNotizie.It a trovare spazio per raccontare un po’ di cronaca?

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.