Stranieri sordomuti scambiati per ladri dalle ronde: salvati dal prete di Santa Lucia

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Don Beniamino D’Arco, parroco della chiesa di Santa Lucia, è il salvatore di due stranieri sordomuti accusati ingiustamente dei furti che stanno assediando la città di Cava de’ Tirreni. Lo scrive Il Mattino oggi in edicola

«Li ho solo fatti entrare nell’atrio del campanile per sottrarli alla folla, in attesa che arrivassero le forze di polizia per accertare la loro posizione. Sono due ragazzi stranieri sordomuti di origine moldava, risultati estranei agli episodi di furti e ieri mattina erano a casa.

Bisogna fare molto attenzione a individuare nello straniero il probabile colpevole. Nonostante la paura, bisogna evitare allarmismi e affidarsi alle autorità preposte». A parlare è Don Beniamino D’Arco, parroco della chiesa di Santa Lucia.

I due ragazzi sordomuti sono finiti nella rete delle cosiddette ronde. Il loro linguaggio, fatto di gesti, sarebbe stato scambiato per messaggi in codici per mettere a punto nuovi furti e questo avrebbe scatenato la caccia al ladro.

I due sarebbero stati malmenati prima di trovare rifugio dal parroco della frazione. Ad intervenire gli agenti del commissariato di polizia, diretti da vicequestore Immacolata Acconcia, che hanno fatto un primo interrogatorio sul posto.

Non sarebbero state trovate prove a loro carico e sarebbero stati rilasciati.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. Questo accade quando le istruzioni sono assenti nonostante gli innumerevoli furti da diversi mesi a questa parte.
    Questo accade quando per anni sono stati tagliati fondi al comparto sicurezza a cava di notte ci sono una pattuglia di polizia e una di carabinieri su un territorio di 60000 abitanti e decine di frazioni collinari.
    Questo accade quando il grido di aiuto lanciato dai cittadini rimane inascoltato per troppo tempo.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.