‘Ragioniere non se ne vadi’: due anni fa ci lasciava Paolo Villaggio

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Con la sua ironia e i suoi personaggi mitici ha contribuito a scrivere pagine importantissime della commedia, entrando nella memoria collettiva di intere generazioni. Stiamo parlando dell’immenso Paolo Villaggio, scomparso esattamente due anni fa, il 3 luglio 2017, nella casa di cura “Paideia” di Roma.

Senza alcun dubbio, il ragionier Fantozzi rimarrà per sempre il personaggio di maggior spicco interpretato da Villaggio, che si cimentò anche in radio e nella scrittura. Per omaggiarlo, riviviamo dunque il suo intervento sul palco dei Telegatti nel 1993, quando fu invitato a premiare l’attore Raymond Burr, famoso per aver vestito i panni dell’avvocato Perry Mason.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.