Universiadi 2019: discorso di De Luca, “Un grande successo per la Campania”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
26
Stampa
esto grande evento sportivo contribuira’ a rafforzare i rapporti tra le nazioni del mondo”.

Con queste parole il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella ha aperto la XXX Universiade 2019 presso lo Stadio San Paolo di Napoli. Il Vesuvio e il Golfo di Napoli ricreati attraverso giochi di luci e laser, la Sirena Partenope che vola sul San Paolo, il corteo con 40 migranti sbarcati a Napoli ad aprire la parata degli atleti.

La kermesse si concludera’ il 14 luglio prossimo. Stadio gremito, con circa 30mila spettatori, per lo show di inaugurazione, curato dal creativo Marco Balich, della Balich Worldwide Shows, e la regia e la direzione artistica di Lida Castelli, che a Napoli ha gia’ diretto lo show per l’America’s Cup World Series 2013. Solo la Curva B e’ rimasta vuota, perche’ occupata dall’allestimento delle scenografie.

Numeri da favola per lo spettacolo del San Paolo: 800 performer da 12 a 60 anni, 40 scuole di danza, 550 performer volontari, 1500 costumi, 463 persone di produzione da 19 Paesi diversi.

Le Universiadi sono uno dei piu’ grandi eventi sportivi che l’Italia ospita quest’anno. La Regione Campania ha ottenuto l’assegnazione dell’evento dalla Fisu (Federazione Internazionale dello Sport Universitario) a marzo 2016. Oltre 60 gli impianti sportivi coinvolti dall’evento, distribuiti in tutta la Regione, che sono stati ristrutturati per l’occasione grazie a un finanziamento complessivo da 270 milioni di euro.

Dieci giorni di gare, 18 discipline iscritte (atletica, calcio, ginnastica artistica, ginnastica ritmica, judo, nuoto, pallacanestro, pallavolo, pallanuoto, rugby a sette, scherma, taekwondo, tennistavolo, tennis, tiro a segno, tiro al volo, tiro con l’arco, tuffi e vela). Oltre 8mila atleti coinvolti da 128 Paesi, 2mila tra tecnici e dirigenti.

Piu’ di 6mila gli addetti alla sicurezza. Citta’ blindata per l’occasione, con una grande Ztl dedicata alle navette per gli atleti alloggiati nel villaggio sportivo allestito su due navi da crociera ancorate nel Porto di Napoli. L’edizione di Napoli e’ l’undicesima che si tiene in Italia, tra edizioni estive e invernali. La prima fu a Torino nel 1959, 60 anni fa.

Nel corso dello show, grande accoglienza per le delegazioni di Argentina e Uruguay, quest’ultima ha sfilato con uno striscione con la scritta “Tante grazie Napoli, Uruguay ti ama”. Ultima squadra ad entrare, da protocollo, l’Italia, sulle note di “Gloria” di Umberto Tozzi, accolta dal boato del San Paolo. Grandi applausi per la performance di Malika Ayane con “L’Italiano” di Toto Cutugno.

La cantante ha indossato un vestito onda di mare di Giorgio Armani ed ha accompagnato il momento dell’ingresso della bandiera portata da Bebe Vio, campionessa paraolimpica, con vestito rosso a simboleggiare il vulcano. Quindi il momento per il protocollo istituzionale, con il discorso del governatore della Campania Vincenzo De Luca, del presidente della Fisu Oleg Matytsin e del Capo dello Stato Sergio Mattarella che ha decretato aperti i Giochi della 30esima Universiade.

IL DISCORSO DI DE LUCA.  I temi affrontati da Vincenzo De Luca sono stati tra i più diversi. Lo stesso politico salernitano ha deciso di parlare dei successi conseguiti per la realizzazione di questo importante evento e del lavoro delle istituzioni in merito allo stesso. Non è mancato poi un saluto alla piccola Noemi, la quale è presente stasera al San Paolo con i propri genitori. La bimba di 4 anni rimasta ferita durante un agguato di camorra a piazza Nazionale, nel cuore di Napoli lo scorso 3 maggio, mascotte dell’Universiade, che De Luca definisce una “piccola grande donna”.

In seguito il Presidente De Luca ha ricordato la grande storia universitaria della Campania. Passando dalla Scuola Medica Salernitana fino all’Università federico II, il Presidente ha voluto rimarcare l’attaccamento di questa terra con i valori più intimi della cultura e dello sport. Poi il saluto (fatto in inglese) agli atleti tutti e alle loro famiglie ed un invito a ritornare a vedere le bellezze della Campania anche nei prossimi anni nelle vesti di turisti.

“Buone Universiadi, viva Napoli, viva l’Italia unita” è stata la chiosa di De Luca.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

26 COMMENTI

  1. Di tutto ha beneficiato solo Napoli alle altre città solo briciole o altoparlanti degni dei migliori lager nazisti, grazie a te governatore lucano di Napoli ma non più rappresentante di Salerno. Stasera anche dai commenti della RAI non sembravano le Universiadi ma bensì forza Napoli questi giochi non rappresentano la mia regione ma solo Napoli e la sua provincia sono disgustato e deluso. W Salerno

  2. ma che miseria, non vi va bene nulla. sempre a criticare come vecchie comari. De Luca è riuscito a mettere su un evento INTERNAZIONALE in 10 mesi partendo da zero. Anzichè dire bravo si fanno critiche stitiche e che, sinceramente, hanno rotto le scatole. Bravo De Luca, veramente complimenti.

  3. Anche le magliette di Maradona per accattivarsi il pubblico che acclamava. Monnezza allo stato puro.

  4. sopra la monnezza. Show spropositato per una manifestazione sportiva simpatica ma di scarsa rilevanza. Operazione cartolina-San Paolo, l’importante è il festone con il presidente Mattarella.

  5. Universiadi NAPOLI
    Ecco, appunto già nel nome della manifestazione è chiaro che è tutto concentrato sul capoluogo campano e che ne beneficerà Napoli città di tutto ciò.
    Altrimenti l’avrebbero chiamate universiadi “CAMPANIA”, e allora sì avrebbero avuto senso le parole di de luca.
    Che senso ha concentrare tutto su Napoli (innanzitutto SOLDI,alloggi atleti,conferenze stampa, inaugurazione di inizio giochi, ecc)
    e poi cambiare qualche lampadina e sediolino negli altri impianti sportivi campani e far disputare qualche gara torno torno,per far passare la manifestazione come un evento di tutta la regione?
    Per racimolare qualche voto anche nelle altre città campane? Aaaa, capisco. …la politica, che porcheria!

  6. ……un grande successo per la Campania. …..ma quando mai? Forse un grande successo per Napoli! E siate un poco poco razionali dai.
    Parliamo solo della nostra città, Salerno : quali e quanti benefici?
    Impianti sportivi? Oltre i sediolini dello stadio Arechi e i contestatissimi paletti con altoparlanti, dove sono gli altri benefici?
    Intanto davanti lo stesso stadio c’è il palazzetto dello sport(mostro abbandonato e da demolire) come biglietto da visita .
    Le strutture alberghiere?
    Non credo che da Napoli dove è concentrata tutta la kermesse atleti, staff e giornalisti decidano di soggiornare a Salerno per poi recarsi a Napoli appunto.
    Idem ristoranti e/o lavoratori in genere.
    Perciò, per favore cercare di essere obbiettivi nelle notizie. ….capisco il dover fare propaganda, ma bisogna raccontare cronaca con fatti reali, punto.
    Saluti e mi raccomando la censura

  7. MA GIA’ DAL NOME “UNIVERSIADI NAPOLI” E NON CAMPANIA. MA CHE CAVOLO LO VOLETE CAPIRE CHE IL POVERINO DEVE ACCATTIVARSI I VOTI NAPOLETANI ALTRIMENTI E’ FINITA? I PECORONI SALERNITANI LO VOTANO A PRESCINDERE. A SALERNO SOLO CACCA E NAPOLI TUTTO. APPROPOSITO UN PO’ DI DIGNITA’ NON GUASTEREBBE E SOPRATUTTO QUANDO A QUALCUNO DI VOI VIENE DATO E LO DEVE DIFENDERE A PRESCINDERE TUTTO E’ MEGLIO CHE SE LA RISPARMIA. LO VOLETE CAPIRE CHE SALERNO ORAMAI E’ SOLO CEMENTO E AFFARI? E VOI VI MORITE DI FAME E VIVETE NELLA MONNEZZA ! CONTENTI VOI?

  8. Ma perchè, quando fanno le Olimpiadi, per esempio a Mosca, si mettono in risalto le altre città Russe?
    Sempre a lamentarsi come dei provincialotti

  9. I soliti detrattori da quattro soldi, non gli va bene nulla!Vergognatevi, ieri sera De Luca ha dimostrato di essere un grande organizzatore, un manager di primo livello di grande efficientismo che si erge come un gigante nel deserto circostante privo di valori e doti dei vari De Magistris, Salvini è Di Maio! Onore al nostro grande Presidente!

  10. AVETE ROVINATO LO STADIO ARECHI METTENDO QUEI PALI DELL’IMPIANTO AUDIO QUESTA È PURA INCOPETENZA E TOTALE MENEFREGHISMO VERSO LA CITTÀ DI SALERNO DOVRESTE SOLO VERGOGNARVI

  11. De Luca e’ il governatore della REGIONE CAMPANIA non di questa o quella città.

    Ci sono dei commenti proprio asinini come dice il tizio su, sarà il caldo.

  12. Però come si mobilitano le truppe cammellate del presidente d’altronde con tutte le associazioni da lui impiantato a Salerno è normale. Salerno sistemi mobilità pulita ecc. Vero De Luca?

  13. Visti alcuni commenti, un po’ di chiarezza . Impianti in provincia di Salerno: sistemazione dello stadio Arechi di Salerno (1.270.000 milioni di euro); del PalaCoscioni di Nocera Inferiore (800.000 euro); dello stadio San Francesco di Nocera Inferiore (800.000 euro); dello stadio Dirceu di Eboli (800.000 euro); degli impianti del Cus Salerno nel Campus di Baronissi (2.500.000 milioni); dello Stadio Lamberti di Cava dei Tirreni (966.897,60 euro). Poi ci sono quelli effettuati nelle altre province campane ( Benevento, Avellino e Caserta ) . Certo che il grosso è andato nel napoletano, ma qui già vi erano impianti di una certa importanza e grandezza che andavano ristrutturati ( Piscina Scandone, Palavesuvio etc. ) . Per l’alloggio degli atleti, oltre ai 4200 nelle navi crociera, 1500 posti nel solo Campus Universitario di Fisciano altri negli alberghi di Napoli, Caserta e Salerno. Tutta la Campania è stata coinvolta nell’evento !

  14. Peccato che di De Luca non c’è ne sono più!
    Bene concentrare a Napoli la manifestazione perché capitale storica ma riflessi turistici importanti per la Campania: terminata l’universiadi si va in vacanza sulle coste e isole!!
    Bravo governatore hai avuto tutti contro ma alla fine la tua caparbietà vince.
    Forza SALERNITANA e Salerno.

  15. Sono d’accordo con Te.
    I veri salernitani amano la propria città e nessuno gli verrebbe in mente di opporre rivalità verso il capoluogo campano.
    Questo evento è frutto di un lavoro amministrativo voluto fortemente da De Luca e giustamente mette al centro Napoli ma sono state rivalutate molte strutture della Campania.
    Salerno ha le sue bellezze e io che adoro questa città (non sono salernitano)…..mi “accontento”.

  16. Chi contesta De Luca per le Universiadi o è in malafede o non vede oltre il proprio naso.
    Avete idea di quanti impianti sono stati ammodernati in Regione ? Piste di atletica, palazzetti, stadi, ecc. ?
    Avete idea di quanti ragazzi anche nella nostra provincia ne beneficeranno ?
    O forse vogliamo giudicare tutto l’evento per i pali dell’impianto audio dell’Arechi (che si possono sempre togliere) e perchè si chiamano (giustamente) Universiadi di Napoli ?
    Forza Salerno e complimenti al governatore.

  17. complimenti al presidente de luca, ci ha creduto ed è riuscito a portare in campania un grande ed importante evento internazionale. chiunque, indipendentemente dall’appartenenza politica, deve essere grato a lui ed all’organizzazione che in questi giorni porterà la campania con le sue bellezze sulle passerelle mondiali. collaboriamo tutti perchè tutto si svolga nel migliore dei modi, il 15 riprenderemo con la politica, ora godiamoci le gare…………..

  18. de luca i fischi li prende per applausi. ci vedremo alle prossime elezioni con la lega. o forse è colluso anche con la lega pur di stare al potere con i suoi figli ed i suoi accoliti ?

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.