Manifestazione per il cane Maurizio detto “il boss” a Lancusi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Era la mascotte di residenti e commercianti di via del Centenario a Lancusi di Fisciano, Maurizio detto “il boss”, un meticcio che da molti anni stazionava in strada. Un cane benvoluto, accudito sul territorio, che tuttavia, lo scorso 18 giugno, è stato accalappiato per essere portato in un canile in provincia di Salerno, da cui non è mai più uscito.

Quando, infatti, nemmeno due settimane dopo, ai volontari è stata data l’autorizzazione per riprenderlo, è stato comunicato loro che Maurizio era morto. Non è stato nemmeno possibile effettuare l’autopsia per comprendere le cause, in quanto la carcassa è stata immediatamente incenerita.

Una vicenda su cui, chi ha amato “il boss”, vuole fare luce, a cominciare dalle motivazioni della richiesta di accalappiamento, alle modalità con cui questa è stata effettuata, decisamente brutale, a quanto riferiscono le persone che hanno assistito.

Per questi motivi, in via del Centenario, nei pressi del pastificio “Il Mattarello”, domenica 7 luglio, dalle ore 19.00, l’associazione “Gli Invisibili di Mamma Anna” ha organizzato un sit-in per ricordare Maurizio e chiedere giustizia. Affinché venga chiarita la dinamica dell’accalappiamento e le relative eventuali responsabilità, si invitano i cittadini e quanti amano gli animali a partecipare numeros

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. Manifestazione lodevole per appurare eventuali violazioni delle norme. Sarebbe apprezzabile se ogni tanto si organizzasse qualche manifestazione per sensibilizzare i proprietari dei cani a gestire bene le problematiche derivanti dalle loro deiezioni. Bisognerebbe inasprire le penne per chi viola le norme e perché no anche applicare una tassa da utilizzare per la pulizia delle strade.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.