Campania. Controlli acque reflue: tavolo tecnico esperti Agenzie regionali e Ispra

Stampa
Nell’ambito della definizione dei “LEPTA” da parte del Consiglio Nazionale del Sistema Agenziale, nei giorni 15, 16 e 17 luglio p.v., presso la Direzione Generale dell’Arpac, si svolgerà un workshop tecnico tra gli esperti delle Agenzie regionali della Campania, Calabria, Emilia Romagna, Lombardia, Toscana e di ISPRA, appartenenti al Gruppo di Lavoro 2 (coordinato da Arpa Lombardia) sui controlli sulle acque reflue.

 

Il Tavolo Istruttorio del Consiglio 1 – LEPTA (coordinato da Arpa Basilicata ed articolato in 5 GdL con Coordinatori e componenti di ISPRA e delle diverse ARPA/APPA) ha elaborato e proposto una  metodologia  per la  definizione dei LEPTA con riferimento all’ individuazione del livello minimo essenziale delle prestazioni, calibrato per ognuna delle regioni, secondo omogeneità operativa e con determinazione dei costi storici e standard; metodologia applicata in via sperimentale  a 7 delle 16  delle prestazioni prioritarie identificate nel Piano Triennale 2018/20 del SNPA.

 

Il TIC 1  – LEPTA ha pertanto  proposto per le 7 prestazioni:

  • il modello di calcolo per IDT e la definizione della linea quantitativa storica delle prestazioni
  • la definizione dei macroprocessi
  • i costi storici ed i costi standard.

 

Per le sette prestazioni sono poi stati definiti i processi standard mediante  appositi  incontri residenziali tenutisi a Milano in Arpa Lombardia che hanno visto la partecipazione di tecnici tematici di un numero rappresentativo delle Agenzie del SNPA e di ISPRA. Il Tavolo tecnico organizzato nella sede di Arpa Campania e incentrato sui controlli sulle acque reflue darà senz’altro un prezioso contributo alla prosecuzione dei lavori.

Commenta

Clicca qui per commentare

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.