Giovani in fuga nel salernitano, «persi» 35mila ragazzi in 20 anni

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
7
Stampa
Cresce l’età media delle persone residenti in provincia di Salerno. In un ventennio l’età media è cresciuta di cinque anni, passando da 37,6 a 43,3. La provincia è abitata da una popolazione dove le fasce anagrafiche fino a 34 anni sono nettamente inferiori a quelle comprese tra 35 e 65 anni (e oltre). Lo scrive Il Mattino oggi in edicola e che analizza i dati Istat.

Questi numeri confermano il declino di un territorio che non è più attrattivo per i giovani. Se si prende in considerazione la variazione assoluta di giovani tra 25 e 34 anni nel periodo 1° gennaio 1998/1° gennaio 2018, il saldo è negativo e, più precisamente, è pari a -34.690 unità.

Analizzando nel dettaglio i singoli comuni, emergono diversi dati curiosi. A San Valentino Torio, per esempio, si concentra la più alta percentuale provinciale di popolazione tra 0 e 14 anni (17,4%), mentre la più bassa si ritrova a Valle dell’Angelo (3,9%). La più alta riferita a 15-24enni è a Sanza (13,9%), seguita da Bracigliano (13,2%). Le più basse sempre per questo intervallo anagrafico sono a Campora (4,9%) e Tortorella (5,3%). A Laviano (17%) e Novi Velia (15,4%) troviamo le percentuali più alte di 25-34enni.

Le più basse a Sacco (6,9%) e San Mauro la Bruca (8,4%). Quote più alte per 35-64enni a Ispani (45,9%), Montecorvino Pugliano (45,6%) e Baronissi (45%); più basse a Valle dell’Angelo (34,6%) e Sant’Angelo a Fasanella (35,4%). Più 65enni e oltre a Valle dell’Angelo (43,3%), Sacco (41,5%) e Campora (40,4%); meno a San Valentino Torio (12,6%) e Montecorvino Pugliano (13,2%).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

7 COMMENTI

  1. Purtroppo per chi rimane non c’e futuro ne sbocco occupazionale e per forza di cosa deve andare via.

  2. Persi 35000 ragazzi ma abbiamo Esposito e i figli di De Luca che volete di più…

  3. Quelli intelligenti, con uno o più titoli, con la voglia di lavorare e mettersi in gioco, quelli ovviamente se ne vanno… questo paese semplicemente non è fatto per loro, è il paese dei mediocri.

    La gramigna ovviamente non si sposta, per quella c’è il RDC.

  4. Esportiamo i nostri figli e importiamo gente che viene a non so che fare.Bravi questa è la globalizzazione? Ma andate a fare in c…

  5. Basta camminare x Salerno x vedere che si è svuotata. Si vedono solo oltre ai soliti “iettat” filippini ucraini polacchi che lavorano x i vecchi.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.