Daspo a capo ultrà Avellino: sarà giudicato da Tar Salerno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
9
Stampa
Mario Dell’Anno capo ultras dell’Avellino è pronto a far valere le sue ragioni dopo essere stato raggiunto da un Daspo e dall’accusa di violenza privata per i fatti accaduti durante la partita spareggio con il Lanusei. Partita che è valsa agli irpini la promozione in serie C. Nei confronti del 55enne è stato applicato l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Lo storico capo ultras biancoverde e presidente dell’associazione per la storia, che detiene il logo dell’Avellino Calcio, si è affidato all’avvocato Fabio Tulimiero per curare la linea difensiva. Il legale è esperto di questioni sportive. Già negli scorsi mesi è riuscito a far revocare numerosi Daspo che avevano colpito alcuni tifosi biancoverdi.

 

Si lavora su due fronti. Da un lato proprio il Divieto di accedere alle manifestazioni sportive che sarà impugnato dinanzi al Tar di Salerno. Dall’altro il ricorso in Cassazione contro l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. Tutto parte proprio dal video che riprende Dell’Anno avvicinarsi, durante la partita con il Lanusei, ai dirigenti della squadra romana. Per la Questura di Rieti, città dove si è disputato il match, si tratta di intimidazioni, ma per la difesa non si tiene conto dell’epilogo dell’episodio. Finiti in altri video che, probabilmente, saranno usati dalla difesa.

Dell’Anno ha anche stretto la mano e consegnato una sciarpa ai dirigenti. Insomma, tutt’al più, si potrebbe parlare di goliardata come mostrato da quel gesto sportivo alla fine del video. Per il capo-ultrà non c’era alcune intenzione di minacciare i dirigenti. E, proprio per questo, le misure adottate sarebbero sproporzionate rispetto alla reale portata dell’episodio contestato.

Fonte thewam.ne

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

9 COMMENTI

  1. Ho visto il video……..resta un ridicolo ……….fa il guappo in tribuna con i dirigenti del Lanusei …….capo ultrà di una tifoseria di serie A?
    Va dicendo che ha picchiato il Siberiano …….poi quando si sfondano le cancellate al Partenio chissà dov’è?
    Ridicoli e provinciali queste pecorelle.

  2. nu scemo che se si fa vedere dalle parti dell’Arechi prende na scufunata di mazzate…..nu guappo e’ cartone che con il nome del Siberiano si deve sciacquare la bocca merdosa che tiene…..

  3. A me di questo piecoro importa zero. Ma, per la cronaca: ha sempre smentito di aver picchiato il Siberiano. Fu una leggenda messa in giro da qualche altro piecoro complessato.

  4. Beh dire che questo è’ scemo ce ne passa. Chiedere ad uno storico capo ultras granata… Sede dell’incontro mercato San Severino… Era alibertiana… Poi è chiaro che i Piscitielli di cannuccia che credono di rappresentare la tifoseria del Liverpool sanno poco…

  5. Tanto di rispetto per chi nn è piu tra noi ma nn ricordo il caro Siberiano un fulmine di guerra!

  6. Il siberiano non avrebbe mai fatto una scena così da bullo , anzi se lo faceva qualcuno lo andava a prendere per i capelli questa e la differenza . Forti con i forti non con la gente comune.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.