Travolto da auto e trascinato per metri: cane muore sotto le ruote

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
Un cane è morto dopo essere stato investito e probabilmente trascinato per diversi metri da un’auto: alla fine, il povero animale è morto incastrato sotto alle ruote. A darne notizia il sito OndaNews.it

E’ accaduto nel salernitano a  Santa Marina, vicino alla stazione di Policastro Bussentino.

Sul posto sono giunti i vigili del fuoco, ma non c’è stato nulla da fare: il cane alla fine è morto. Inutili i tentativi dei caschi rossi di metterlo in salvo. Alla fine, è stato dato in custodia ad alcuni dipendenti del Comune di Santa Marina che si occuperanno della sua sepoltura.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. E quindi? Ah giusto in italia si pensa ai cani ai gatti agli omosessuali agli immigrati a chiunque sia socialmente esposto e facilmente indice di falso moralismo ma agli italiani chi ci pensa? …. nessuno…. ormai anche un cane investito fa notizia mah! Siamo alla frutta…
    Venite animalisti fatevi avanti …. che paese di m… a siamo diventati!

  2. Tony77, hanno istituito le categorie protette intoccabili, concordo. Anche perchè è un semplice incidente casuale. In proporzione dovremmo avere dieci articoli al giorno su tutti i giornali per i fatti di Bibbiano e invece ….. tutto insabbiato, meglio parlare dei cani e dei rubli inesistenti, e chissenefrega dei bambini tolti alla mamma in un caso con decisione presa prima della nascita… insabbiato tutto, non se ne parla

  3. Anonimo 17:17 e suoi sodali: sapete la differenza tra voi con sindrome persecutoria verso chi non lapensa come voi e gli altri? ve la dico subito: voi potete affermare roba tipo “meglio un leghista morto che un cane” e non vi succede nulla; al contrario uno che scrive “meglio un cane morto che un leghista” diventa automaticamente oggetto di insulti e accusato di fascismo.
    Capisci la differenza? sono due opinioni, una è consentita l’altra no. Con la differenza che una ha come oggetto la morte di un uomo, e non viene condannata, mentre l’altra scatena tutti i moralisti che si svegliano solo quando sentono toccare le categorie mediaticamente protette al giorno d’oggi.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.