Pa: Piero De Luca (Pd), favorire l’ingresso dei giovani nelle amministrazioni

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
20
Stampa
Dare la possibilità alle Pubbliche amministrazioni che ne hanno bisogno, di poter assumere nuovo personale attingendo agli idonei dalle graduatorie in vigore per i concorsi già espletati, almeno nei tre anni successivi agli stessi.

Questa in sintesi è la proposta di legge depositata dall’onorevole Piero De Luca del Partito Democratico. L’obiettivo è modificare e superare gli attuali criteri inseriti nella ultima legge di Bilancio, che attraverso l’articolo 1, comma 361, vincola lo scorrimento delle graduatorie degli idonei alla sola procedura concorsuale per la quale è stata realizzata.

La proposta di legge dell’on. De Luca punta ad estendere la possibilità di assumere gli idonei di una graduatoria pubblica già in atto, qualora un Ente, un Comune, o una qualsiasi pubblica amministrazione dovessero avere nei tre anni successivi una necessità non definita in precedenza, anche in altri ambiti non previsti dalla procedura concorsuale appena espletata.

“Questa proposta di legge, molto chiara, semplice e di rapida approvazione vuole venire incontro al problema di tanti Enti pubblici alle prese con i vuoti di pianta organica e con la difficoltà, tenendo conto dei tempi della burocrazia italiana, di espletare nuovi concorsi, che in molti casi sappiamo durare anni e anni”, afferma l’onorevole De Luca.

“Sblocco del turn over e soprattutto quota 100 hanno ulteriormente reso più complicato il quadro: in tanti settori della Pubblica amministrazione e in ambiti legati ai servizi di pubblica utilità, pensiamo ai trasporti e soprattutto alla sanità, siamo di fronte a delle vere e proprie emergenze di pianta organica, con evidenti danni per i cittadini.

Noi vogliamo aiutare le pubbliche amministrazioni, facendo loro risparmiare anche risorse, perché organizzare un concorso è molto costoso, e soprattutto vogliamo velocizzare il ricambio generazionale negli uffici pubblici: dare un lavoro a tanti giovani, esperti e qualificati, che possono far fare il salto di qualità alla nostra Pa è importante e fondamentale. Una norma che, nel caso della regione Campania, potrà aiutare anche i Comuni e le Pa che hanno aderito al Piano per il Lavoro”, conclude De Luca.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

20 COMMENTI

  1. e fai un altro centinaia di partecipate con posto a chiamata a scambio voti del resto siete professori in questo ops dimenticavo le fritture

  2. Parole Sante Onorevole! Avanti a tutta forza! I VERI Salernitani sono con te! Ragliate pure voi altri! (Redazione non censurare!!!)

  3. Ogni giorno (perché OGNI giorno ci proponete la sua “bella” faccia) ha qualche idea strampalata e priva di seguito. …
    Ah, mi raccomando la censura

  4. Gli unici 2 (cioè due) sostenitori dell’ONOREVOLE sono enSa e il pappagallo di caverna (saranno marito e moglie) oltre la redazione che cerca di mettere in risalto ogni str…..a che dice e fa l’ONOREVOLISSIMO.
    E vai con la censura. ….

  5. Basta con questi idonei!!!! Un idoneo è solo uno che NON ha vinto il concorso. Fanno un bando per 800 e ne prendono il triplo il quadruplo impedendo ad altri in seguito di prepararsi e partecipare. Poi l’800esimo vero vincitore di concorso è costretto ad accettare sedi lontanissime mentre l’801esimo primo degli idonei e NON vincitore di concorso sceglie la sede più vicina dove gli aggrada con lo stesso privilegio del primo classificato. Poi accade che quello idoneo va dal politico, dal sindacato di turno per fare pressione affinchè scorra la graduatoria. Ma in quale altro paese esiste lo scorrimento degli idonei? Bene il ministro Bongiorno quando dice solo vincitori di concorso!!!

  6. Conosce bene il modello per mangiare a sbafo con i soldi della PA!
    Ci campa così tutta la famiglia, non conoscono altre opportunità!!!

  7. Una proposta di buon senso. I concorsi costano e richiedono tempo, e’ un bene che una graduatoria sia valida per un certo tempo. Lascia anche una speranza a quelli che non si sono qualificati al primo giro.

  8. ma se e’ stato appena emesso il bando di un concorsone per svariate figure professionali c1-d1 sbandierato in pompa magma dal governatore, allora significa proprio che la destra non vede la sinistra,e’ proprio di suo cosi’……….peccato..onorevole grazie a papa’,u salernitan se nammor ru furastier che cu zepp a ret.

  9. Oddio! Ogni giorno te ne inventi una. Ma manco sai lavorare e vivi alle spalle di quello che ha fatto tuo padre. Peccato secondo me eri un bravo pizzaiolo, peccato che non hai intrapreso questa carriera. Eri più credibile.

  10. Mi raccomando non censurate è solo e semplicemente la verità. Ma non è meglio fare le assunzioni passando per le agenzie interinali? Come è stato fatto in passato con le varie municipalizzate, Centrale del Latte, CSTP, etc. Il giochetto è già rodato ed ha portato i suoi frutti. La gente non dimentica e ormai dice basta. Basta con favoritismi a figli ed appartenenti alla casta.

  11. … onorevole, per cortesia, stabilizza Enza da Pastena e di caverna, così ripetitivi che in una partecipata di papà o in una PA…. non sfigurerebbero affatto!!! Parli col Babbo e lo faccia impegnare in altri due “miracoli”… si tratta di poco, sono due bravissimi minus-abens, sono incapaci al punto giusto, sono come piacciono a Voi (sfrattapagnotte)… quindi, in silenzio… facciamo qualcosa per questi tifosi….!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.