Week end interlocutorio per il mercato: il sogno resta Cerci

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa
Week end interlocutorio per il mercato della Salernitana. La società e lo staff tecnico approfitteranno del pomeriggio libero concesso alla truppa per fare il punto della situazione, anche alla luce del rendimento offerto dai granata nel test disputato con la Rappresentativa Sele-Tanagro, in cui non tutti gli elementi coinvolti hanno brillato.

Il sogno di mister Ventura resta Alessio Cerci: il tecnico ligure e il calciatore continuano a sentirsi quotidianamente. Al di là dei timidi sondaggi di Lecce e Verona (squadra in cui ha già militato), le offerte per il mancino dalla Serie A tardano ad arrivare. E allora ecco che la proposta della Salernitana, chiamata a fare un ulteriore passo in avanti per accontentare le richieste economiche del calciatore, potrebbe risultare la più allettante, visto che Cerci sarebbe al centro del progetto tattico di mister Ventura.

Se ne saprà di più a breve. Nel frattempo, però, la Salernitana deve liberare spazio in lista. Schiavi, accostato al Cosenza, starebbe in realtà valutando le proposte di Ascoli e Pordenone. Per Rosina c’è un’offerta del Monza. Mazzarani potrebbe tornare al Catania. Si cercano acquirenti anche per Perticone, Altobelli e Signorelli.

Anche alcuni calciatori attualmente al lavoro con la squadra in ritiro potrebbero a breve salutare la compagnia. Odjer, dopo aver rinnovato con i granata, potrebbe partire. Nel test con i dilettanti non hanno convinto particolarmente Cicerelli né Castiglia e, come già successo lo scorso anno, per entrambi potrebbe profilarsi una nuova cessione.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. «Sono contrario all’introduzione delle seconde squadre in Lega Pro. La Lazio non la farà, c’è già la Salernitana. In questo modo prendo due piccioni con una fava…».

    Lotito, 14 aprile 2018
    Per non dimenticare MAI

  2. per favore adesso basta! é un disco rotto, sta’ storia della Lazio B ci ha stufato, aspettiamo e vediamo come va quest’anno, i presupposti ci sono tutti, un grande allenatore, carico, motivato oltre ogni immaginazione, dei buoni acquisti finora e ottime intenzioni di completare l’opera al meglio. sono certo che faremo un grande campionato. FORZA SALERNITANA SEMPRE

  3. Adesso ve la prendete con chi ricorda la realtà, a maggio con i fattori imponderabili. Ma con i veri responsabili di questo macello non ve la prendete mai? Non vi tocca il fatto che non ci sono possibilità di vivere da protagonisti? Continuate a contestare chi contesta per il bene di questa squadra, intanto la realtà è questa, siamo una squadra B e per regolamento non possiamo salire.

  4. “Mai satellite della lazio” ma sei proprio cattivo a sbattergli in faccia la palese verità, non si trattano così gli innamorati, loro sono sognatori, lasciali sognare….
    Che fin’che è fatt’ o Salernitan’

  5. chi non ha memoria non ha futuro..bravo “Mai Satellite della Lazio”. Sbandierano lo slogan “andiamo in serie A” e poi non accennano a come risolvere il nodo NOIF. La legge e’ ancora li, e non sembra nessuno la voglia cambiare…come disse Mastroianni: “PE-CO-RO-NI”…
    Da un salernitano storico

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.