Cittadella giudiziaria: comodato Comune Salerno – Ministero giustizia

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
Le Palazzine D E F della cittadella giudiziaria di Salerno sono da oggi in comodato d’uso, grazie all’accordo tra Comune e Ministero della Giustizia. Altra tappa verso il definitivo trasferimento dell’intero Tribunale.

L’occasione è data Conferenza Permanente convocata, nell’aula Parrilli del vecchio Palazzo di giustizia, dalla Presidente della Corte d’Appello di Salerno, Iside Russo. Seduti allo stesso tavolo, tra gli altri, ci sono il sindaco Napoli ed il presidente della Regione Campania, De Luca. Da discutere e firmare c’è il Comodato tra il Comune di Salerno ed il Ministero della Giustizia per l’utilizzo delle palazzine contrassegnate con le lettere D, E, F, nella nuova Cittadella Giudiziaria sulla Lungoirno.

Quello di oggi è un passaggio importante per il definitivo trasloco dell’intero Tribunale nella nuova Cittadella. L’opera, firmata dall’architetto Chipperfield, ha avuto una gestazione lunga, controversa e plurilimilionaria, fino agli ultimi 23 strappati per completare le palazzine trasferite oggi.

«Miglioriamo, con una struttura di grande qualità urbanistica ed operativa, le condizioni professionali degli addetti ai lavori ed i servizi resi ai cittadini. Quella di Salerno è l’unica Cittadella Giudiziaria completata in tempi recenti nel nostro Paese. Un primato che ci rende orgogliosi» – lo dice il sindaco di Salerno Vincenzo Napoli. (foto Massimo Pica)

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. uno dei progetti più abominevoli della storia.
    invece di creare un polo per i trasporti pubblici (vicino alla stazione e a tre passi dal centro) hanno preferito creare tre palazzoni architettonicamente senza senso alcuno.
    e se ne vantano anche … poveri noi

    su dai censurate anche questo.

  2. Chi precede parla solo quando c’è da commentare in negativo su De Luca: sport singolare e paranoico.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.