Concerto notturno per la nascita di un bambino: notte insonne

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa
“La notte tra lunedì e martedì è trascorsa insonne per i residenti della zona a ridosso di piazza Mercato. Degli incivili hanno allestito un concerto fino a tarda ora, con tanto di fuochi artificiali, pare per festeggiare la nascita di un bambino bloccando tra l’altro illegalmente la strada al transito delle auto.

E così via Conte di Castelmola si è trasformata nello scenario dell’ennesimo capitolo di inciviltà legato ai concerti illegali. L’intero circondario è stato costretto ad ascoltare l’esibizione del cantante fino a quando non sono partiti i fuochi artificiali. Di riposare, in pratica, non se ne è parlato”.

La denuncia arriva dal consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli. “Oramai il fenomeno degli schiamazzi notturni legati a concertini improvvisati, allestiti senza alcuna autorizzazione, ha assunto contorni preoccupanti.

Si tratta di un fenomeno inaccettabile e incivile, anche perché gli organizzatori non si degnano di ripulire quello che loro stessi hanno sporcato. Basti vedere come si presentava il luogo dove sono stati esplosi i fuochi artificiali nella mattinata di martedì.

Per ore è stato chiamato il 113 e il 112 ma prima non ci sono state risposte e poi quando è stato possibile segnalare la vicenda non sono intervenuti”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. specificate nell’articolo che non stiamo parlando di Salerno ma di Napoli, sennò viene un Mario qualunque a fare commenti stupidi, grazie

  2. Gentilissimo sig. Mario lei è reo di non aver ossequiato come dovuto S.E. peppe (a mio avviso la qualunque) noto nobile della Salerno Capitale (dall’11 febbraio al 15 luglio 1944 fu sede provvisoria del governo italiano. Salerno, come prima Brindisi, fu capitale esecutiva e legislativa ma non fu mai proclamata capitale costituzionale, che restò quindi formalmente sempre Roma) che certamente non può e non va confuso con gli abitanti di Napoli (il cui centro storico è stato riconosciuto dall’UNESCO come patrimonio mondiale dell’umanità, per i suoi eccezionali monumenti, che testimoniano la successione di culture del Mediterraneo e dell’Europa. Nel 1997 l’apparato vulcanico Somma-Vesuvio è stato eletto dalla stessa agenzia internazionale (con il vicino Miglio d’Oro, in cui ricadono anche i quartieri orientali della città) tra le riserve mondiali della biosfera).
    Ciò detto è bene sottolineare che i napoletani sono cittadini di una città che ad esempio è gemellata con altre importanti città del globo, tra cui: Londra, San Francisco, San Pietroburgo e Atene mentre i salernitani sono gemellati con Tohno (Giappone); non mi inoltro in altri dettagli ma sottolineo solo che quando si confonde Salerno con Napoli ciò è solo un beneficio per Salerno.

  3. cari Mario e Anonimo NA (che poi siete la stessa persona) il problema non è Napoli, che adoro, ma alcuni napoletani mele marce che ne infangano il nome. Invece di perdere tempo a leggere e commentare articoli su Salerno, perchè non vi rimboccate le maniche e lavorate per migliorare la vostra città estirpando e denunciano i, ripeto, pochi napoletani che la rovinano?

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.