Navigator, De Luca: «Li assuma Anpal, e prima assuma precari»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
10
Stampa
“Per anni si è contestato agli amministratori del Sud la propensione alla clientela. Oggi la Campania dimostra che si volta pagina- Questo è l’altro Sud che nasce.

1) La Campania ha varato un corso-concorso assolutamente corretto, gestito dal Formez, per dare un lavoro stabile a 3.000 giovani dopo un anno di formazione.

2) La Regione intende rafforzare i Centri per l’Impiego, che stanno facendo un lavoro straordinario. Anche in questo caso, con procedure concorsuali assolutamente trasparenti.

3) Navigator. La Regione è del tutto contraria a creare nuove aree di precariato (abbiamo ancora 3.700 L.S.U. precari, per i quali scadono i finanziamenti nazionali il 31 ottobre, sempre che il Governo dia certezze). Il Governo nazionale ha approvato il “Decreto Dignità” per eliminare il lavoro precario, e poi propone contratti Co.Co.Pro che sono l’emblema della precarizzazione del lavoro. Fra l’altro dal 1° luglio, la pubblica amministrazione non può sottoscrivere contrattiCo.Co.Pro.

A) Proponiamo che i “Navigator” selezionati siano assunti a tempo indeterminato dall’Anpal, che ha gestito la selezione in piena autonomia e ha il dovere di stabilizzare i precari che già lavorano in Anpal, e di stabilizzare dopo un periodo formativo, anche i “Navigator”. Dica il Governo se intende procedere alla stabilizzazione.

B) Si cancelli il vergognoso art.3 dell’accordo quadro nazionale, che legittima, incredibilmente, il doppio lavoro.

C) Si consenta a quanti partecipano al corso-concorso della Regione, di poter accedere anche a un lavoro stabile nei Centri per l’Impiego.

Su questa base, la Regione Campania è pronta a un incontro presso il ministero del Lavoro per definire tutto, e sottoscrivere tutti gli accordi possibili”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

10 COMMENTI

  1. Vada avanti governatore,le assicuro che il vento sta cambiando, dopo le Universiadi ,a suo favore

  2. siete davvero vergognosi. ma a sto punto scriveteceli voi i commenti a questo affama popolo ! Pubblicate solo quello che pare a voi. Vi faro’ tantissima pubblicita’.

  3. Prima di creare i cosiddetti “navigator”si deve creare lavoro,ma lavoro vero, senno’ mi spegate che senso hanno!!!!

  4. GRANDE PRESIDENTE. DISOCCUPATI CHE CERCANO LAVORO PER ALTRI DISOCCUPATI. SOLO GIGGIN O BIBBITAR SE POTEVA INVENTARE STA STRUNZAT A SPESA DELLA COLLETTIVITÀ.

  5. Le analisi del presidente non fanno una grinza.
    Resta comunque un sogno che il sud cambi ma almeno si spera.

  6. A De Luca e compani voglio ricordare che se uno dei migliaia di precari che attualmente lavorano viene assunto si procederà alla denunzia alla procura in quanto bisogna assumere prima i vincitori di concorsi la legge parla chiaro informatevi.

  7. È tutto a postoooo!!!! In Campania funziona tutto in maniera eccezzzzzzzzionale!!!!! Adesso faremo il nuovo ospedale e poi abbiamo tutte le strutture sportive ristrutturate per le universiadi, e poi fra poco inizia Luci d’artista, abbiamo la banda del teatro Verdi, le municipalizzate piene di dipendenti,……… Non manca nullaaaa!!!! Da noi nessun lavoro precario. Si assume nelle municipalizzate tanto pagano i cittadini. Basta solo chiedere di appartenere alla casta.

  8. … la politica politicante è clientelare degli ultimi 5 lustri… ci ha illuso ed affamato,…
    Oltre tutto, si è sempre poggiata sui Mas-media compiacenti ed al soldo che ancora oggi fanno da megafono da una parte, e da censura dall’altra…
    Ai problemi non si possono sommare altri problemi!!! La Gente è stanca di facili promesse (10.000 posti di lavoro…) e precari vincitori di concorso da assumere e da rispettare…
    Spero che i CAMPANI tutti abbiano bene in memoria che con i monologhi… non si mangia!!! Abbiano bene in mente cosa vorrebbero per il loro futuro…
    Abbiano ben chiaro cosa chiedete alla POLITICA Vera… e non “doje frittur'”…
    GRAZIE PER LA VS. ATTENTA CENSURA!!!

  9. i navigator non vogliono partecipare alla pagliacciata del concorso regione campania ma vogliono e hanno il diritto di avere l’assunzione in base al concorso che hanno vinto. il bando di selezione era chiarissimo e anche gli accordi stato-regioni prima di fare la selezione stessa. Capisco che è difficile per uno che non ha mai partecipato a selezioni pubbliche capire l’impegno di tempo e risorse fisiche ed economiche che si investono prima e che, nel momento in cui riesci a passare, vuoi soltanto cominciare a lavorare seriamente e non sentire, invece, motivazioni politiche e offensive che ti impediscano di farlo.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.