Riconoscimento facciale: Google compra il volto dei passanti per 5 dollari

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Una curiosa notizia arriva dagli Stati Uniti. A quanto pare, un gruppo di dipendenti di Google sta fermando dei passanti per strada offrendo loro 5 dollari di buono in cambio dei loro dati del volto al fine di migliorare il riconoscimento facciale della prossima generazione di smartphone. Il nome del prodotto non è stato menzionato, ma è plausibile pensare che possa trattarsi del futuro Pixel 4.

La notizia è stata riportata prima da ZDNet che riferisce di un ingegnere che è stato avvicinato da alcuni dipendenti del colosso di Mountain View a New York che si comportavano come se stessero effettuando dei sondaggi. Uno di loro avrebbe chiesto se fosse disponibile a interagire per cinque minuti con un dispositivo in cambio di 5 dollari di buono Amazon o Starbucks.

La fonte sostiene che gli è stato chiesto di utilizzare la fotocamera frontale come se stesse scattando una foto e di muovere la testa in diverse angolazioni. Lo smartphone, però, era ben rinchiuso in una custodia e l’ingegnere non è riuscito a capire se fosse un prototipo di Pixel 4 o un altro dispositivo. Inoltre, sembra che il gruppo di dipendenti abbia affermato che ci sono altri team in giro per altre città. Il passante deve firmare una liberatoria che però – nel caso specifico – non è stata letta.

Una storia simile è stata riferita anche da un lettore di Android Police – a Miami in Florida – a cui è stato chiesto di guardare un Pixel 3 XL mentre venivano catturati i dati del volto che servivano per un “futuro prodotto Google”. Insomma, si tratta di un metodo alquanto strano e curioso. Non ci sono commenti ufficiali da parte dell’azienda californiana.

Se fosse vero, sarebbe coerente con le indiscrezioni sulla prossima generazione di Pixel 4 che parlano della presenza di un sistema avanzato di riconoscimento facciale, in stile Face ID di Apple. Sarebbe quindi un modo di Google per allenare i suoi algoritmi e la sua tecnologia.

Fonte www.tomshw.it

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.