Arechi Multiservice. Risultato positivo per il Bilancio di esercizio 2018

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Convocata in data odierna, a Palazzo Sant’Agostino, l’Assemblea ordinaria dei soci dell’Arechi Multiservice SpA, società in house della Provincia di Salerno, che ha approvato il Bilancio di esercizio relativo all’annualità 2018, con un risultato positivo.

Erano presenti il Presidente della Provincia di Salerno, Michele Strianese, l’Amministratore Unico della società, Alfonso Tono, il Presidente del Collegio Sindacale, Vincenzo Bennet, i Sindaci del Collegio, Cristiano Meluccio, Maria Vittorio Di Giorgio, il Segretario Generale della Provincia, Pasquale Papa e la Responsabile del Servizio Società partecipate dell’Ente, Elena Senatore.

“Oggi – dichiara il Presidente della Provincia, Michele Strianese – Arechi Multiservice SpA ha approvato il Bilancio e la Relazione sulla Gestione dell’esercizio sociale chiuso il 31 dicembre 2018, che evidenzia un risultato positivo di Euro 665.417.

L’esercizio trascorso quindi deve intendersi sostanzialmente positivo, con una netta inversione rispetto agli esercizi precedenti. La società raggiunge questo risultato soprattutto grazie al Piano di ristrutturazione aziendale, redatto in conformità a quanto previsto dall’art. 14 commi 4 e 5 del D.Lgs 175/2016 per il triennio 2018/2020, e approvato dal Consiglio provinciale con delibera n 5 del 31.01.2018, nel quale si dà atto della capacità di risanamento complessiva della Arechi Multiservice SpA e si anticipa il piano industriale teso a garantire l’equilibrio economico e finanziario per il triennio in questione.

È un risultato molto importante, raggiunto con una grande attività di squadra che ha saputo avviare una gestione virtuosa rispetto al passato. E faccio qui alcune brevi considerazioni. La prima è che Provincia di Salerno e Arechi Multiservice rappresentano ormai una unica identità, un solo corpo, per cui non esiste alcuna contrapposizione fra le due parti. La seconda considerazione è che, nell’ultimo periodo, la Arechi Multiservice ha dimostrato una netta evoluzione in positivo, un cambiamento sia contabile, che sul piano aziendale seguendo le direttive suggerite dalla Provincia. E la terza considerazione è che la Arechi è diventata un braccio operativo ad alto valore aggiunto della Provincia. Infatti i lavoratori di questa società in house una volta erano addetti a interventi semplici, tagliavano l’erba. Oggi verificano pozzi, verificano varchi e accessi, impianti pubblicitari, monitorano ponti e viadotti, si occupano del catasto dissesti stradali. E sono un grande supporto alla lotta all’evasione, controllano le concessioni per esempio delle stazioni di servizio sulle strade provinciali. Il loro è un ruolo, oggi, di alto valore tecnologico.

Non ultimo, voglio fare una riflessione sull’aspetto occupazionale, ricordo bene i momenti burrascosi collegati al contenzioso dell’azienda. Siamo riusciti a superare quel periodo e a garantire il lavoro per 104 dipendenti. Parliamo di 104 famiglie che hanno ritrovato la serenità e la possibilità di una vita dignitosa.

Per questo ringrazio tutta la struttura Arechi, ringrazio il Consigliere provinciale delegato alle Società partecipate, Luca Cerretani, per l’impegno puntuale che ha dedicato alla questione, ringrazio i dirigenti provinciali e tutta l’Amministrazione che hanno lavorato in questi anni per la risoluzione dei problemi. Un ringraziamento particolare va all’On. Piero De luca che ci ha sostenuto in tutto il percorso. Lavoriamo per costruire buone pratiche.”

L’Amministratore Unico, Alfonso Tono, aggiunge: “Sono soddisfatto del risultato conseguito ma è bene ricordare che la società è ancora nella procedura del 182 bis L.F. ed in attesa di omologa. L’Arechi sta facendo grandi sacrifici per superare questa fase delicata e nel contempo sta mettendo in campo tutte le soluzioni per rilanciare la propria mission. Ringrazio i dipendenti per il grande senso di responsabilità, i sindacati per la collaborazione e suggerimenti condivisi, il Presidente Strianese e già Canfora per l’attenzione dimostrata in questo ultimo anno di concerto con i consiglieri provinciali e dirigenti. Un grande ringraziamento all’On. Piero De Luca per il costante e quotidiano interessamento alla risoluzione della crisi Arechi e della salvaguardia dei posti di lavoro.”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.