Francoforte: muore bimbo di 8 anni spinto sotto un treno davanti alla madre

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Orrore alla stazione ferroviaria di Francoforte, in Germania, dove un bimbo di 8 anni è morto dopo essere stato spinto a calci sotto un treno da un uomo davanti agli occhi atterriti della madre che ora è ricoverata in stato di shock. Per l’omicidio la polizia locale ha arrestato un uomo. Si tratterebbe di un 40enne che avrebbe tentato di buttare sotto al convoglio ferroviario di passaggio sia la madre che il figlio.

La tragedia nella mattinata di lunedì, intorno alle 10. Secondo un prima ricostruzione in base alle testimonianze, pochi istanti prima della tragedia il bambino è stato aggredito dall’uomo che infine lo ha buttato con un calcio sotto il treno. “Abbiamo fermato un uomo di circa 40 anni, ha tentato di buttare sotto al convoglio di passaggio sul binario 7 sia la madre che il figlio. La donna però è riuscita ad evitare l’impatto col treno, non il bambino”, hanno confermato dalla polizia tedesca senza specificare le identità dei coinvolti.

Secondo i media locali il fermato sarebbe un uomo di origine africana di circa 40 anni. A bloccarlo in un primo momento sono stati altri viaggiatori presenti in stazione che hanno assistito all’insensato delitto e lo hanno rincorso mentre provava a lasciare la stazione. Sempre loro hanno chiamato la polizia che è prontamente intervenuta arrestandolo. L’uomo avrebbe tentato di lanciare sui binari anche un’altra persone prima di essere fermato.

Inutili i soccorsi per i piccolo che è stato investito in pino dal treno ad alta velocità che collega Dusseldorf a Monaco. Il motivo del gesto non è ancora stato chiarito ma un portavoce della polizia ha dichiarato che non sembra esserci alcun legame tra vittima e sospetto. Per diverse ore quattro linee della stazione di Francoforte son state bloccate per consentire alle autorità di effettuare i rilievi del caso e portare via la salama del bimbo.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.