Bus Sita in fiamme a Ravello, Cgil: “Sfiorata tragedia, più sicurezza”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Il nuovo guasto che ha coinvolto ieri pomeriggio un autobus SITA sulla tratta Amalfi- Ravello – Scala, che, per poco non si è trasformato in tragedia, è l’ennesimo episodio grave e preoccupante che ci troviamo a registrare negli ultimi mesi.

La Cgil Filt da tempo denuncia la vetustà del parco rotabile, fattore di per sé ingenerante situazioni come la suddetta e che delinea una vera e propria emergenza sicurezza.

Nonostante gli sforzi messi in campo dalla Società nell’acquisto di nuovi autobus, sono molti ancora i mezzi datati ed obsoleti.

Pertanto, nel garantire la sicurezza dei lavoratori e degli utenti, chiediamo un impegno maggiore all’Azienda nel rinnovo del parco macchine ma anche di intensificare gli interventi di manutenzione su di esso.

La sicurezza non va considerata solo come un costo, ma deve essere l’obiettivo primario di tutti, nessuno escluso, ed un’assoluta necessità

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.