Esalazioni a Battipaglia: sindaco ordina di lasciare case

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Un incendio di vaste proporzioni è divampato nell’area industriale di Battipaglia, nel salernitano. A fuoco ecoballe di rifiuti: una colonna di fumo nero ha ricoperto il cielo, rendendo in pochissimo tempo l’aria irrespirabile. Cittadini barricati in casa, sul posto protezione civile, vigili del fuoco ed agenti di polizia.

La sindaca Cecilia Francese ha ordinato ai cittadini residenti nel raggio di 100 metri dove si è sviluppato l’incendio di lasciare le proprie abitazioni. Per chi invece abita nel raggio di 1 km l’ordine è quello di tapparsi in casa, chiudendo tutti gli infissi esterni. L’ordinanza sindacale è stata da pochi minuti firmata dal primo cittadino al fine di salvaguardare la salute pubblica.

Nel frattempo alle ore 21 e 55 il rogo non è ancora stato domato; la nuvola di fumo copre l’intera città rendendo l’aria irrespirabile e sono molte le persone che accusano problemi di bruciore alla gola, al naso ed allo stomaco.

Il comitato “Battipaglia dice No” ha appena concluso una manifestazione di protesta sotto il Palazzo di Città, per dissentire dalla politica ambientale inefficiente dell’esecutivo cittadino e contro chi doveva rimuove le balle di immondizia lasciate sul piazzale del’azienda da moltissimi mesi.

Purtroppo, si può solo affermare che questo ennesimo incendio di rifiuti speciali aggrava ancor di più la già disastrata situazione ambientale.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. Ottima gestione regionale dei rifiuti. La dinamica è sempre la stessa, le ecoballe sostano su piazzali finquando non prendono magicamente fuoco. Si potrebbe evitare tutto ciò rendendo obbligatorie telecamere dirette su questi piazzali. State estendendo al salernitano la terra dei fuochi.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.