Salernitana, flop abbonamenti: record negativo al botteghino

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
28
Stampa

Il quinto anno di B dell’era Lotito – Mezzaroma rischia di passare alla storia subito con un record negativo: quello della campagna abbonamenti. I numeri della sottoscrizione delle tessere per la prossima stagione sono umilianti rispetto alle potenzialità di Salerno e della sua provincia. Numeri a due zeri che collocano la società granata nelle ultimissime posizioni tra i club con il maggior numero di carnet staccati.

A fare la parte del leone c’è il Benevento. Nel sannio in oltre 7mila hanno dato fiducia, a scatola chiusa, al progetto di patron Vigorito e di Pippo Inzaghi. Seguono, nella speciale classifica della fiducia alla società Pisa con oltre 4mila tessere e poi Empoli, Cremonese, Frosinone, Perugia, Juve Stabia, Pescara e Spezia. La Salernitana p dietro, molto dietro scavalcata finanche dal Cittadella che non brilla come piazza passionale. Sarà difficile se non impossibile raggiungere quota 1500.

Ad incidere non solo la scarsa credibilità sportiva di Lotito sulla programmazione e progettazione ma anche il ritocco verso l’alto dei prezzi rispetto ad una sciagurata stagione. La speranza è che la società possa prendere atto della situazione ed evitare risposte di impulso ma ragionare sul perché la piazza non si abbona più e sul perché i salernitani non hanno più intenzione di acquistare a scatola chiusa.

Ci vorrebbe ora una risposta efficace non solo in termini economici con prezzi ragionevolmente bassi dei biglietti per tutta la stagione ed a cominciare dalla Coppa Italia ma servirebbero come il pane investimenti importanti per abbattere il muro dell’indifferenza ed il sentimento di sfiducia che permane verso questa proprietà.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

28 COMMENTI

  1. Oltre ai motivi citati ricordo l’abbonamento dello scorso anno valido per più partite quando alla fine sono state 18 casalinghe, lo sconto per i vecchi abbonati, l’amichevole di lusso per chi aveva acquistato l’abbonamento per più partite, poi Lotito se ne viene che quando lui è arrivato mancavano anche i palloni: ma mbarat a campa zingaro, devi rimanere solo tu così capisci che non ciò può chiava semb a quel posto

  2. Attenzione La volpe alla fine tirerà fuori dal cilindro 2 oppure 3 colpi di mercato validi anche in prima serie , non mancano le sostanze alla sua società….poi vedendo 200 abbonati i tirerà la cordicella con i prezzi x ogni gara….gli piace troppo l’uva….!

  3. Ma stasera scherzando vero? Aumento 10 euro x la curva vi sembra esagerato? 135 euro x il carnet è troppo? Aspettate adesso c’è lo regala ? Così potete vendervi le partite che non vi interessano e lucrarci sopra! Vergogna la Salernitana si segue a prescindere x senso di appartenenza in qualsiasi categoria perché la Salernitana è nostra e di nessun presidente

  4. Speriamo che la società faccia scelte d’impulso. Il problema da abbattere a Salerno è la resistenza di una parte dell’ambiente ad ostracizzare e mettere definitivamente alla porta Lotito. Se la società fa qualcosa di eclatante anche le ultime voci (per lo più di gente con interessi extrasportivi) saranno messe a tacere. Comunque io mi chiedo come sia possibile che si siano fatti anche solo 100 abbonamenti, vabbè che una parte sono regalati dalla società, ma esistono così tanti fessi a Salerno che vogliono essere presi platealmente in giro sfruttando la loro fede sportiva?

  5. questa non è altro che la conseguenza del distacco che questa società a creato siamo stanchi di essere trattati da laziob con a capo un presidente farfallone è un direttore pasticciere che continua ad operare solo ed esclusivamente x i suoi interessi. e adesso che rimangono solo i fedeli bibitari e i pseudo tifosi capitanati da orilia che non spenderebbe mai una parola di contestazione verso l’amico fabiani x paura di dover pagare i biglietti e le trasferste di sicuro lotito dirà che senza abbonati niente mercato e se si retrocede (cosa probabile visto come siamo scarsi) la colpa sarà ancora nostra
    #liberiamola

  6. Non è mica il prezzo il problema. I prezzi non sono alti. La gente ha capito che va a vedere la lazio b. Ci sono solo poche centinaia di ottusi che fingono di essere innamorati della salernitana.
    È palese che la vera salernitana non esiste nei fatti, ma solo una succursale della lazio, guardate le vere squadre che vogliono salire…avete mai visto una squadra promossa in A che ha comprato tutti giocatori a zero, o in prestito da una stessa società, o a fine carriera o stranieri sconosciuti a chiunque, senza nessuna programmazione e così via?
    Il comune spero faccia qualcosa in futuro in modo che il nome, il cavalluccio e l’arechi siano tolti a questa succursale della lazio, perchè la situazione è ormai ridicola. Poi per me si può pure ripartire dalla d, ma purtroppo dobbiamo ancora subire.

  7. DOPO IL CAMPIONATO VERGOGNOSO DELLO SCORSO ANNO ERA AUSPICABILE FARE PREZZI BASSI PER INCENTIVARE I TIFOSI A TORNARE ALLO STADIO. A BENEVENTO (SQUADRA DA VERTICE ) UN ABBONATO DEI DISTINTI DELLO SCORSO ANNO CHE HA RINNOVATO QUEST’ANNO HA PAGATO 135 EURO PER 18 PARTITE A SALERNO 240 EURO PER 17 PARTITE. PENSO DI AVER DETTO TUTTO

  8. Ma scusate: un “presidente” (modi di dire ) che ci riempe di “munnezza” (sia verbale sia come giocarori), che un giorno sì e uno no ci mortifica in tutti i modi possibili, che ci prende in giro con le sue supercazzole, che ci addossa sempre le colpe dei suoi fallimenti(troppi =ambiente ostico, pochi= non capiamo niente), che continua imperterrito a fare “manovre” poco chiare con la SUA Lazio (prevedo un’indagine al riguardo), che ha “macchiato” la maglia granata con quell’azzurro che non c’azzecca proprio, che da quando è il proprietario non ha fatto una (dico 1) iniziativa per coinvolgere tifosi -bambini-semplici cittadini ……..che si aspettava?
    Questi numeri sono la naturale conseguenza della sua “programmazione”. Punto.

  9. pure che la situazione della tifoseria ormai è insostenibile.Non c’è più una figura leader che possa ricompattarci…troppa confusione…SIAMO ALLO SBANDO!!

  10. I giornalisti devono continuare ad argomentare sempre sulle stesse questioni ..ma la situazione e’ un’altra..
    Il 90% della tifoseria vuole che Lotito venda e se ne vada, allo stadio neanche GRATIS ci andiamo piu’! ..la corda si e’ gia’ spezzata

    ORA CI RIPRENDIAMO DIGNITA’ E SQUADRA

  11. Abbonamento o biglietto allo stadio si va. Voi nn sapete nulla, e vi riempite la bocca di slogan. La Salernitana ha sempre usufruito di prestiti, cesssioni , e se acquistava non pagava i suoi crediti. Veramente nn pagava neanche i calciatori, gli alberghi, gli stipendi agli allenatori. Talvolta neanche al ristorante. E questo sempre, tranne i primi anni Di Aliberti. Poi anche lui si è uniformato alla “ nostra storia”. Una umiliazione continua. Ho 62 anni. Almeno 50 li ho vissuti vedendo situazioni che oggi, sembra essere in un altro pianeta. Voi nn sapete nulla di Salernitana. Mai satellite della Lazio… ma che cavolo significa…???

  12. Liberatela! L’unica ragione del distacco è questa vergognosa, presuntuosa e assente società

  13. I tempi andati sono finiti,oggi per fare calcio ci vorrebbe una società potenzialmente come quella che abbiamo, ma diversa nei modi e nel linguaggio.Che siano sfondati di soldi e pagano gli stipendi come loro stesso si vantano e rinfacciano, credo sia la normalità di ogni imprenditore serio, quindi non fa nulla di eccezionale, per il resto sono stanco di elencare tutte le offese subite in otto anni di presidenza…Ma tu continua ad andare all’Arechi…
    Disertare l’Arechi per amare Salerno…

  14. Arechi II tu non sai nulla della Salernitana di oggi. Ti riempi la bocca con questa storia degli incassi del Vestuti pignorati o di questo o di quello. Apri gli occhietti, se Lotito non faceva plusvalenze tarocche con Sprocati e Casasola eravamo già falliti da un pezzo. Perché non ci dai una tua opinione sui bilanci truccati, sulle partite aggiustate che abbiamo visto negli ultimi 4 anni, sull’andirivieni di giocatori, sulla maglia granata usata come carta igienica. Queste cose non contano? Ma cosa conta per un tifoso? Se parli di umiliazioni continue, e te lo dice uno che almeno una 30ina di anni di Salernitana li ha visti, non ne abbiamo mai viste tante come in questi ultimi 4 anni. Il fine caro mio non giustifica i mezzi. La serie B non vale l’umiliazione di essere una succursale in un giro di affari sporchi che prima o poi verrà fuori e ci potrebbe veramente portare a sparire. Se vuoi dare lezioni, premurati bene di avere capito quale è la situazione, altrimenti non sei diverso da quelli che si fanno le pizze con Fabiani.

  15. Il Benevento a scatola chiusa… Prendono Sau e Schiattarella e voi scrivete a scatola chiusa. Mah.

  16. Caro signore, nel rispetto delle posizioni reciproche e nonostante se ne parli almeno da quattro anni, non è dato sperare che tutti capiscano cosa significa essere una succursale, avere cioè la stessa proprietà di un’altra società di calcio, considerata il vertice dela holding. Anche io ho una esperienza consistente di Salernitana. Questa situazione è imparagonabile con quelle precedenti. A me preoccupa una serie di iniziative, scambi di denaro, contratti presumibilmente gonfiati, posta in essere tra Lazio, Salernitana, Sambenedettese, Rieti e altre squadre ancora. Lei ha ragione quando dice che la squadra non deve essere mai abbandonata, così come abbiamo fatto tutti nei decenni passati. Questa, però ripeto, è una situazione del tutto nuova, come si evince dal dibattito sulle seconde squadre in atto in questi anni nel mondo del calcio italiano. Le ricordo che il signor Lotito dichiarò quasi due anni fa che la Lazio è contraria alla riforma in tal senso, perché possiede già la seconda squadra, la Salernitana. Egregio signore, continui ad andare all’Arechi, insieme a poche altre centinaia di tifosi, convinti di andare a vedere campionati “onesti” e “normali”. Pazienza, ce ne faremo una ragione. Forza Salernitana, sempre.

  17. per Arechi II tu hai 62 anni io ne ho 56. dopo lo spettacolo degli ultimi anni se devo tornare allo stadio per continuare a farmi prendere in giro mi dispiace vacci tu. Questa società ha ammazzato il calcio a Salerno. Fare una serie b senza amore a cosa serve? senza squadra, senza gioco, senza società, senza tifo, una curva che fa piangere, se devi andare allo stadio per non provare più niente, che ci vai a fare? per tradizione? Per tradizione mi vado a fare una bella mangiata al vicolo della neve……

  18. 1 punto nelle ultime 8 partite e retrocessione diretta evitata grazie al Verona e quel goal di Di Carmine negli ultimi minuti, ripeto: RETROCESSIONE DIRETTA.

    Gli abbonamenti li dovevano vendere a 1€ per gli abbonati dello scorso anno e 50€ per tutti gli altri, con inciso sul carnet un bellissimo “scusateci per quanto abbiamo fatto schifo negli ultimi 4 anni”

  19. Caro Arechi II ..menomale che ti hanno riposto gli altri che di spiegare le cose a chi non vuol capirle è diventato abbastanza stressante (tanto ormai siete in pochi e posso risparmiarmi la fatica)
    Il mio nickname ha origine del giorno in cui, contrario Io, Lotito mise piede nella nostra città.
    Pur avendo circa una quindicina di anni in meno di lei, la mia esperienza e la capacità di critica, basata su fatti e indagini private (dettate dall’amore) mi aveva permesso di sapere già allora che sarebbe finita come è finita
    ..e decisi per il nick Maisatellitedellalazio …spero di essere stato chiaro

    Suggerisco a qualcuno della società se in lettura: ormai siete ancora qui per il quinto anno di B.
    dato che tutti abbiamo capito “il giochetto” vedete di programmare una exit strategy decente dato che le cose così non potranno continuare a lungo ..

    “sono contrario all’introduzione delle seconde squadre in legapro, la lazio non la farà, c’è già la salernitana, in questo modo prendo due piccioni con una fava” Lotito, Aprile 2018
    Per non dimenticare MAI

    Siamo un popolo talmente inutile che ci facciamo prendere in giro così per anni ed anni?

  20. Sono io che vi ringrazio. Mi rendo perfettamente conto di aver colpito i sentimenti di tifosi veri. Ma vi assicuro che il dolore, è reciproco. De Andrè recitava : il dolore degli altri è soltanto dolore a metà. Per non parlare della meravigliosa riflessione di Jean Paul Sartre che sintetizzava così l’enigma dei sentimenti… “ Chi si ama , non si giudica”. Perfetto nella sua crudezza esistenziale. Immaginate se ci ponessimo davvero e lucidamente a giudicare i Ns figli, genitori, età… che ne dite…? Vi voglio bene a tutti. Prima o poi anche la Società passerà di mano. Ma non aver tradito farà bene innanzitutto a noi stessi

  21. veramente a Salerno il 71%(71 non a caso e cioe omm i merd) hanno votato per il manichino e burattino ed ora si preparano a votare o per il grande viaggiatore o per Roby the garbage 15%
    e vuoi parlare di 1500 scemi ????? tu sicuramente sei parte del 71 e cioe omm i merd

  22. Se siete così convinti che Lotito vi garantisce chissà cosa, andate a vedere cosa è successo con la Pro Piacenza l’anno scorso e cosa si diceva nell’ambiente della Seleco. Guardate che la bolla è pronta per esplodere e Lotito a breve farà la fine che merita. Guardate come lo hanno fatto fuori dalla politica, da Alitalia e anche dal giro della Nazionale e capite. Guardate come la Lazio non conta niente. Tra plusvalenze, giri strani di affari e giro di squadre controllate nelle serie minori, ce ne saranno di cotte e di crude. Tommasi pure qualcosa l’ha detta l’anno scorso. Ma voi niente, continuate a sostenere chi vi insulta…magari a voi piace.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.