Salerno: domenica di caos, la foto del Lungomare ostaggio di auto e scooter

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa
E’ stata una domenica pomeriggio di disagi in pieno centro a Salerno. Nella foto pubblicata sulla pagina facebook ‘Figli delle Chiancarelle’ si nota un tratto del Lungomare Trieste, all’ingresso della città completamente paralizzato. Lungomare intrappolato da auto, bus e scooter. Non manca la sosta selvaggia di chi ha fermato l’auto sui cordoli spartitraffico oppure in prossimità dei varchi di accesso al Lungomare.

Se da un lato ieri c’è stata una concomitanza di eventi (Madonna che viene dal Mare e finale torneo Santa Teresa) dall’altro la città mostra evidenti difficoltà nel gestire flussi notevoli di auto che restano imbottigliate sull’unica strada percorribile.

In occasione di appuntamenti speciali sarebbe opportuno un piano traffico alternativo per evitare di bloccare la città e dunque evitare il passaggio di auto in prossimità dei luoghi dove si svolgono gli eventi.

Ieri un’auto è finita contro una moto ed altre vetture rischiando di fare danni gravi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. Non può esistere un piano alternativo. Se hai una bottiglia da un litro non puoi riempirla con cinque litri d’acqua.

  2. E lo smog non si dice nulla tutto ok sabato e domenica perché non si attua ci sono interessi quali come quelli delle luci d artista o luci di smog

  3. Ma che titolo è “ostaggio di auto e scooter” ? Le auto e i poveri automobilisti sono rimasti bloccati nel traffico e non per scelta loro

  4. Gli ausiliari passeggiano chiacchierando fra di loro (specialmente le signorine), un paio di pattuglie sono impegnate a passeggiare a passo d’uomo sul Lungomare dove ogni si incontra pure un conoscente per fare due chiacchiere. D’altronde o si regola il traffico o si sequestrano palloncini, non si può fare tutto. A Maiori i vigili girano a piedi o in bicicletta sul Lungomare che è molto meglio se, malauguratamente, bisogna intervenire.

  5. Grazie mister selfie e grazie agli altri bambocci che GONGOLANO. . . . . e nessuno dica che c’è carenza di personale, perché ieri ho contato almeno 50 vigili, fra ausiliari che passeggiando sono attentissimi ai loro smartphone e agenti che assolutamente non possono scendere dall’auto(troppo caldo).
    Quindi non è la mancanza di personale, ma come viene distribuito e le direttive che devono seguire.
    Secondo il mio parere di cittadino salernitano(vessato e vittima di scelte scellerate del comune) i vigili urbani hanno solo l’obbligo di “apparire”, cioè farsi vedere in giro, fare solo “presenza”, ma poi per il resto fregarsene altamente di ciò che succede intorno a loro.
    A proposito : utilissimi i blocchi in settimana, quando si usano auto, moto e furgoni soprattutto per andare a lavorare, mentre nei fine settimana che si dovrebbe proprio interdire l’accesso dei veicoli. ……lasciamo stare, campa cavallo che l’erba cresce!
    Fin quando ogni fine mese si “riscuote”, hai voglia a GONGOLARE ed a fare selfie! !!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.