Salerno, ‘Autismo: non stiamo zitti il primo giorno di scuola!’

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Iniziativa di protesta dell’Associazione ‘Autismo chi si ferma è perduto’ in vista dell’inizio del prossimo anno scolastico. Attraverso i propri canali social l’Associazione si dice pronta a clamorose forme di protesta nel primo giorno di scuola illustrando, alle famiglie che hanno figli affetti dal disturbo dello spettro dell’autismo, le ragioni di questa forte presa di posizione.

“A settembre inizia la scuola ,
1) tuo figlio/a non puo’ stare da solo a scuola
2) necessita di un progetto globale da attuarsi nei diversi ambienti di vita, casa,, scuola, sociale
3) la scuola ti dà un insegnante di sostegno per un monte ore scolastico incompleto
4) il Comune non integra la tua esigenza scolastica ed extrascolastica
5) l’Asl ha fatto una delibera ” la 594″ che dice che tutto è a posto per il progetto globale ,
” coinvolge i centri accreditati e le cooperative, e permette ai professionisti privati di intervenire tramite le cooperative ( una intermediazione per le cooperative ed i centri perche ????) ha rivisto i costi , ( a favore di chi ? a scapito delle ore ? )
ha stanziato un budget importante – ( non per tutti gli autistici …perche ? ) non ha stabilito forme di controllo non ha stabilito regole di ingaggio non sta rispettando la legge 134/2015
insomma … arriva settembre e comincia la scuola , Asl , Comune e Scuola ancora non si parlano ma soprattutto camminano in modo autonomo senza sinergia …

Non hanno i requisiti per permettere l’inizio dell’anno scolastico. Poi l’invito alle famiglie: il primo giorno di scuola chiama le forze dell’ordine e fai verbalizzare quello che manca !!!
# autismo non stiamo zitti il primo giorno di scuola !!!
Genitore fatti sentire

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.