Salernitana, si vede già la mano di Mister Ventura

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
15
Stampa
Se una rondine non fa primavera, una vittoria, seppur netta e meritata, non fa forse testo più di tanto. Ma crea comunque entusiasmo, che pure aiuta. La squadra a prendere fiducia e la piazza a superare, almeno in parte, il comprensibile scetticismo scaturito dall’ultima annata deludente. Siamo appena a metà agosto, è presto per emettere giudizi ma è giusto prendere quanto di buono ha mostrato l’esordio ufficiale nella nuova stagione.

Contro il Catanzaro la Salernitana ha espresso un gioco gradevole, veloce, con passaggi frequenti e misurati, sovrapposizioni continue sulle fasce e ha creato tante occasioni da gol. Il tutto accompagnato da un possesso palla prolungato ma mai fine a sé stesso. Cose che all’Arechi non si vedevano da tempo.

Passi in avanti da fare ce ne sono ancora tanti, anche perché, a circa due settimane dall’esordio in campionato, la condizione fisica, com’è normale che sia, è in fase di crescita. Ma già si nota che la Salernitana ha un’idea precisa di come stare in campo, vuole proporre ed affermare il proprio gioco e non solo distruggere quello avversario.

La mano di Ventura, insomma, si vede eccome, grazie alla disponibilità dei calciatori che credono nel lavoro che stanno portando avanti. Tra allenatore e gruppo sembra essersi creato un feeling importante. E questo è un aspetto fondamentale per arrivare lontano. A tutto ciò, Ventura vuole aggiungere due rinforzi dal mercato.

“A quel punto nulla può essere precluso alla Salernitana” dice l’allenatore genovese che ha capito bene le ambizioni della piazza. Che poi sono le stesse di un tecnico che, dopo una lunga carriera, ha ancora voglia di mettersi in gioco. E anche di divertirsi, sperando di coinvolgere sempre più spettatori.

Attraverso le prestazioni ed ovviamente anche i risultati. “Vogliamo che i 5mila col Catanzaro diventino 6mila e poi 7mila e così via, sperando un giorno di riempire l’Arechi” dice Ventura. Lanciando un messaggio chiaro ai tifosi ma anche ai suoi calciatori. Una sorta di appello motivazionale per ricreare l’entusiasmo perduto a Salerno.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

15 COMMENTI

  1. Vabbè in ogni caso il lecce ora sta in serie a,quindi nn facciamo mo subito i fenomeni…vuoi vedere che mo dobbiamo andare in finale di coppa italia?se viene il risultato ok,ma nn ci si deve aspettare niente di particolare per forza…nn gufate e nn siate pessimisti come al solito! FORZA SALERNITANA

  2. Un messaggio per il sig. ANONIMO
    Fatti un po’ i C…. tuoi.
    Spero che non vieni a gufare allo stadio perché io dopo il tuo messaggio me le sto grattando per bene.

  3. Per chi capisce di calcio si vede già la mano di Ventura..per i disfattisti del cazzo non si vedrà mai!

  4. Ueee…non gufate…non svegliateci dai sogni…semifinale coppa Italia…in finale non si può andare perché non possiamo giocare contro la Lazio…e finale playoff in campionato…ovviamente perdendola perché non si può andare in A visto che c’è la Lazio e le norme federali non sono state cambiate…va bene così…ci metto la firma! L”importante è saperlo così da non rimanerci male.

  5. ma solo quando non la metteva in tasca. Mi dispiace che qualcuno stia facendo montare di nuovo aspettative che non possono trasformarsi in realtà.

  6. “voglio vedere contro il Lecce se si vede la “mano di Ventura”…”… e sti ca…..!!! Forza Salernitana a prescindere da allenatori, presidenti e tifosi pessimisti!!!!

  7. Quanto siete infantili, ma è mai possibile che non riuscite a capire che Ventura è un colluso dei ciociari? cercate i gufi e non capite un ca**o di calcio. Povera gente.

  8. per via i ciociari da Salerno: penso che sia meglio che vanno via disfattisti come te da Salerno
    Accettate Munnezza nelle strade citta senza servizi senza scuole adeguate senza mezzi di trasporti collusi con il lucano ora volete fare i moralisti del ca..o l’unica cosa solida è la Us Salernitana 1919 poi tutti sti burattini si mantengono con le cambiali negozi famosi che chiudono ed aprono pezze Indiane con tutto il rispetto per gli indiani andate a cagare collusi

  9. tu invece sei un assiduo frequentatore dei salotti di sky sport… povero a te

  10. Ma solo io ho notato che giocavamo con una squadra di categoria inferiore? Di solito sono amichevoli che finiscono in goleate…tra poco aumenteranno il costo degli abbonamenti per per una partita finita come da pronostico. Ma l’articolo lo ha scritto Lotito?

  11. Signori, qui non si tratta di essere disfattisti o pessimisti, ma si tratta semplicemente di essere REALISTI nei riguardi di regolamenti ed eventuali sanzioni.
    Se affermo che la patente di guida categoria “B” non può essere rilasciata ad un dodicenne, non credo di essere pessimista o disfattista, ma, semplicemente realista in conseguenza di norme contenute nel codice della strada

  12. caspita hai ragione, infatti il Catanzaro sta in eccellenza… tornatene a giocà a subbuteo va, tu e quelli come te

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.