Pontecagnano: questione miasmi la lettera del sindaco Lanzara

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
8
Stampa
Il Sindaco di Pontecagnano Faiano Giuseppe Lanzara di nuovo in prima linea per la tutela della salute dei cittadini.

Risale alle ultime ore, infatti, l’invio di una lettera alla Provincia di Salerno, al Comune di Salerno, al Comune di Giffoni Valle Piana ed alle Società Gesco, Salerno Pulita ed Ecoambiente Salerno, per richiedere una verifica, con conseguente report, della reale condizione degli impianti di Sardone ed Ostaglio.

Una missiva che il Primo Cittadino ha voluto inoltrare, come cita testualmente il documento, “a fronte delle ripetute istanze dei residenti di Pontecagnano Faiano, che quotidianamente lamentano la presenza di cattivi odori, e vivono da mesi in uno stato di evidente agitazione, che esprimono a mezzo social e contattando gli Uffici Comunali”.

Nella nota il Sindaco Lanzara ha anche evidenziato la necessità di programmare “un incontro monotematico al fine di individuare le migliori soluzioni per risolvere una situazione che purtroppo da anni penalizza la nostra Pontecagnano Faiano, rendendone l’aria irrespirabile”.

L’intervento dell’Amministrazione Comunale sulla questione olezzi nauseabondi non è il primo: già lo scorso anno, sempre nel periodo estivo, era stata prodotta una nota nella quale si invitavano gli organi di competenza ad effettuare ispezioni in entrambi i siti in tutti i mesi dell’anno, con la conseguente stesura di  un report dettagliato sulle condizioni in atto negli stessi, nonchè ad organizzare una visita, unitamente ai tecnici dell’Ente, alle sedi suddette per acclarare il rispetto della normativa vigente in ambito sanitario ed ambientale.

Sempre su questo fronte, il Sindaco Lanzara si era impegnato, qualche mese fa, con una delegazione di Consiglieri Comunali e grazie alla collaborazione del Comune di Salerno nelle persone del Sindaco Vincenzo Napoli e dell’Assessore all’Ambiente Angelo Caramanno, a visitare il sito di compostaggio di Salerno per documentarne il perfetto funzionamento e conoscerne le peculiarità.

“Da parte mia l’impegno è totale e totalizzante”, ha affermato il Primo Cittadino di Pontecagnano Faiano, “e non si arresterà fino a quando saremo in grado di trovare soluzioni certe e definitive, che troveremo grazie al dialogo costante con tutti coloro i quali possono contribuire a ragionare su azioni alternative ed all’avanguardia. Tutela della salute e rispetto dell’ambiente resteranno le nostre priorità”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

8 COMMENTI

  1. Le lettere non bastano più. Quella discarica deve essere chiusa. Ti devi incatenare e noi seguiremo.

  2. Attenzione a non alzare la contestazione e a non pestare i piedi a chi ti ci ha messo altrimenti ti metteranno subito da parte. Schiavo del sistema. Chi vo capi capisce.

  3. Per risolvere il problema dei miasmi di Sardone bisogna fare intervenire il leone di triviogranata alias case e bocc che con la sua tenacia e gioiosità installerà personalmente delle bandierine gialle lungo il percorso della puzza che potrebbe trarre anche turismo seguendo le bandierine Gialle, ricordiamo che il leone di triviogranata alias cas e bocc, è famoso per aver risolto il problema di via Piave che invece delle rotonde ha installato le bandierine Gialle molto belle.

  4. giusto muoversi per queste cause,ma devi sistemare prima Pontecagnano ferma a 50 anni fa,traffico,strade dissestate,smog, vigili inesistenti,stamane ne ho visto uno a un funerale,dopo 2 mesi,liberatela.

  5. Purtroppo ereditiamo tutto questo da vecchie legislature dedite solo a spartirsi la torta ( alias PALAZZINARI ) che negli anni non hanno visto, o per meglio dire VOLUTO VEDERE,ciò che stava accadendo, cementificio, parapoti, sardone……ecc, ecc. ai confini del comune. Pontecagnano prima di tutto ciò, aveva grandi risorse per essere un esempio per la provincia. Museo archeologico, fascia costiera, aeroporto, dovevano diventare le eccellenze del territorio, ma tutto questo è svanito già da diversi decenni e non potrà mai più essere fatto. Si parlerà ancora dei miasmi di sardone per anni e anni ma a livello politico Pontecagnano e i picentini non conteranno un………
    Ragazzi studiate e scappate via appena possibile.

  6. I pontecagnanesi già si stanno accorgendo del guaio che hanno combinato, ma secondo voi questo può mai ribellarsi ai suoi capi, ha fatto le lettere per lavarsi la faccia davanti alla moltitudine di cittadini che si sono lamentati, ma ricordate che se il grande capo tuona da Napoli, lui risponderà “Comandi Signor Si!”

  7. Ricordati che purtroppo i tuoi confini comunali ti penalizzano sempre perché ho fai cone dicono loro oppure resterai sempre indietro. Parlate sempre delle vechhie legislature ma voi fino ad oggi cosa siete stati capaci di fare. È sotto gli occhi di tutti UN BEL NIENTE perché anche voi siete nelle mani dei vostri confinanti AMICI DI MERENDE.

  8. Per quello di sopra 8:33….
    Riguardo ai confini, potresti anche aver ragione ma quando parli di cosa hanno fatto i picentini in tutti questi anni……beh questo rispecchia al 100% l’andamento di tutto il popolo italiano fatto di favori clientelari e incantatori di serpenti addomesticati fino all’ ultimo voto. Io questa feccia politicante, che ha l’unico scopo di incollarsi alla poltrona, non l’ho MAI votata e MAI la voterò.
    Tirate fuori le ⚽️ e fateci vedere cosa sapete fare.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.