Acerra si ferma per manutenzione: rifiuti portati al nord

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
Il termovalorizzatore di Acerra si ferma per manutenzione dal primo settembre al 12 ottobre. Uno stop che potrebbe determinare dei problemi ecco perchè è stato approntato un piano anti crisi per portare fuori regione 17mila tonnellate di rifiuti.

Lo scrive Il Mattino oggi in edicola. I rifiutri saranno portati nel Nord Italia ed all’estero. Intanto per lunedì è previsto un importante incontro in Regione con i rappresentanti di tutti gli enti interessati per fronteggiare nel mioglior modo possibile la situazione

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. Grazie a DE LUCa ed ai suoi consiglieri regionali dei Verdi…
    E poi SALVINI non ha ragiione?
    Trasporto di 17 tonnellate di rifiuti al Nord o all’estero: tradotto in cifre significa guadagni di svariate centinaia di migliaia di euro alle ditte di trasportatori (quasi sempre legate agli amici degli amici) ed alle società che gestiscono, al Nord od all’estero, i termovalorizzatori che il Governatore DE LUCA ed i suoi compagni di merenda dei “verdi” come Borrelli, in CAMPANIA non vogliono costruirne…
    Tanto paga Pantalone, o no?
    VERGOGNA – VERGOGNA – VERGOGNA..
    In più di quattro anni di governo DE LUCA alla Regione CAMPANIA si sarebbe costruito – TRAANQUILLAMENTE – un secondo od un terzo termovalorraztore, che avrebbe comportato,in conseguenza:
    – lavoro a personale di ditte di costruzione;
    – lavoro a chi poi doveva occuparsi della gestione dell’impianto;
    – lavoro a personale di ditte dell’indotto;
    – produzione (e quindi risparmi) di energia alternativa da immettere nella rete di distribuzione ENEL;

    Invece, alla soglia dell’ultimo (speriamo) periodo del governo regionale di DE LUCA (che nel 2008 fece di tutto per farsi nominare – e così fu con Decreto dell’allora Presidente del Consiglio PRODI nr. 3641 del 16 gennaio 2008 – art. 3, elaborando un progetto esecutivo, firmando un protocollo di intesa con l’allore Presidente della Regione Campania BASSOLINO, chiedendo uno stanziamento di 400 MILIONI di euro e facendo stanziare subito una tranche di 25 Milioni per le opere iniziali – questo è bene ricordarlo), oggi ha chiesto ai sindaci dei Comuni della Campanaia di sensibilizzare i cittadini verso una raccolta differenziata pià accurata e spinta) con il presumibile e prevedibile disagio di tutti.

    Non bastava riprendere quel progetto esecutivo del 2008, individuare dinuovo l’area o le aree dove costruire uno (o due) termovalorizzatori (1 a Salerno ed il secondo a Caserta) per raggiungere le 500 Tonnellate annue cadauno, prendendo anche rifiuti di alte regioni quali la Sicilia (in perenne emjergenza) o Calabria nel caso non si arrivasse alle 450-500 T/A???
    Qualcuno lo potrebbe chiedere al Governatore DE LUCA?
    gRAZIE

  2. Un sentito ringraziamento al Governatore.
    A pochi mesi dalla fine della sua legislatura, tra rifiuti e Sanità, ci ha dimostrato i motivi per i quali lo avevamo votato che sono poi, purtroppo, anche gli stessi, per i quali lo accompagneremo (fine del prossimo maggio) su di una panchina di un parco cittadino a suo piacimento, tanto sono tutti sporchi e malmanutentati.
    Grazie di tutto

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.