DASPO e Decreto Sicurezza Bis: ecco cosa cambia per i tifosi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
Nelle ultime ore, l’attenzione di molti tifosi italiani sembra essere rivolta verso questioni lontane dal campo. Sta facendo discutere la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto-legge 14 giugno 2019, n. 53, noto con il nome di decreto Sicurezza Bis. [..]  l’articolo 8 partorito dall’ex Ministro Amato e posto in opera, con piccoli correttivi, dal Ministro Salvini, proibisce a chi abbia avuto un Daspo, in qualunque epoca, di avere facilitazioni, ecco lì che una persona che a 20 anni ha ricevuto un Daspo a 50 anni non può fare un abbonamento.

[..] «No al decreto sicurezza», questo lo slogan che si sta diffondendo a macchia d’olio tramite i social e che presto finirà direttamente sugli spalti degli stadi. A due giorni dall’esordio in campionato contro il Pescara la Salernitana, sul proprio sito ufficiale ha pubblicato una nota.

Di seguito, ecco il comunicato della società granata sull’adeguamento del sistema di verifica dei requisiti ostativi e  le altre novità per chi vorrà accedere all’Arechi e negli altri impianti sportivi italiani:

“L’U.S. Salernitana 1919 informa che nei giorni scorsi la Polizia di Stato ha provveduto ad adeguare il sistema di verifica dei requisiti ostativi (VRO) alle norme dettate dal decreto c.d. Sicurezza Bis recentemente approvato dal Parlamento.

Questo adeguamento consiste in un’estensione dei requisiti ostativi, che comprendono adesso tutti i fatti accertati a carico del potenziale spettatore di una partita, anche se questi sono avvenuti al di fuori dell’ambito sportivo e dello stadio. Sono stati quindi ampliati i casi per cui il tifoso può essere soggetto a DASPO.

In virtù di questo al momento dell’acquisto il tifoso si può vedere rifiutata la transazione per motivi per lui inaspettati ma che risultano alla Polizia come ricadenti nel nuovo DASPO.

Anche gli abbonati che hanno concluso regolarmente l’acquisto dell’abbonamento e che ricadono nella fattispecie di cui sopra non potranno entrare allo stadio il giorno della partita.”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. A me nn sembra giusto.
    Ci sono le leggi e vanno rispettate,, chi sbaglia paga pero una volta estinto il suo debito con la giustizia dovrebbe avere gli stessi diritti degli altri

  2. Quindi se un ITALIANO che ha avuto un daspo, ormai scontato, non può fare l’abbonamento perché un partito che deve restituire 49 milioni di euro agli ITALIANI può continuare a fare politica?? Grazie Salvini…

  3. Ma chi è in disaccordo ha capito che vuol dire daspo? No, perchè il daspo non viene dato se butti una carta a terra o se insulti qualcuno, vuol dire che sei un teppista, un delinquente se lo hai preso. Chi ha il daspo già deve ringraziare la madonna che non va in galera, proprio perché dentro e fuori lo stadio pare che non vige alcuna legge.

  4. Ma tu cosa ne sai di Daspo ? Ma tu cosa nei sai di abusi subiti solamente per aver acceso una torcia o fatto un gesto con le braccia verso un altro settore ? Stammi a sentire, rimani nel tuo anonimato perché questi argomenti non li possono toccare proprio tutti.
    Ormai paladini della giustizia si gettano senza nemmeno conoscere gli argomenti …la madonna è meglio se la ringrazi tu ca’ t’fa campa’ ancor !
    Anonimo cavabiniere

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.