La “nuova serie B”: profilo economico e finanziario. Di Antonio Sanges

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Con il fischio d’inizio della partita Pisa vs Benevento, in programma allo Stadio Arena Garibaldi, prenderà il via la stagione sportiva del campionato di Serie B 2019/20. In ottica aziendale, bisogna evidenziare che i club di serie cadetta alla data del 30 giugno 2018, hanno registrato un aumento del valore della produzione pari ad 353 mln euro, importo incrementato del +13,5% rispetto alla stagione sportiva 18/19. (Fonte Report Calcio 2019)

Sempre a tale data, il  valore dei “ricavi contributo conto esercizio”, risulta essere aumentato del 25% (con incidenza del 35% sul totale del valore della produzione), ed il contestuale aumento del costo della produzione +11,9% ed il relativo costo del lavoro +13,6%.

Il “risultato netto di gestione dei club di serie b” risulta essere ancora negativo, rispetto alla stagione precedente pari a – 14,3%, con aumento del patrimonio netto del +17,0%, e dei debiti di funzionamento del +3,2% (valore che risulta essere pari al 69% del totale delle attività).

Il valore totale del “parco calciatori” dei club che partecipano al campionato 19/20, risulta avere un valore totale pari ad 292,30 mln euro. (Fonte Transferarkt)

Tale valore, determina la seguente classifica ideale, divisa come segue: Empoli (35,18 mln euro), Frosinone (22,70), Chievo Verona (21.10), Perugia (18,95), Benevento (18,48), Spezia (16.65), Pescara (16,58), Crotone (16,33), Ascoli (15,08), Salernitana (14,03), Cremonese (11,80), Livorno (11,78), Cittadella (11,73), Virtus Entella (11,60), Venezia (10,28), Juve Stabia (9,28), Cosenza (8,35).

L’impatto “socio-economico” dell’azienda calcio italiana, quantifica invece, un  valore totale di 3,01 mld di euro divisi come segue: 742 mld (contributo diretto all’economia), 1.51 mld (contributo socialità), 1.21 mld (contributo risparmio spesa sanitaria derivante dalla pratica attività calcistica)

Alla data del 30 giugno 2018, i dati di “Report Calcio 2019”, rilevano inoltre che l’azienda calcio italiana ha determinato i seguenti valori: aumento del valore della produzione (+6%), aumento dei costi (+7,1%), aumento indebitamento (+6,4%), crescita del calcio femminile (+39,3% atlete tesserate).

Il valore dei “ricavi”, relativi alla stagione 2017/18, conferma un trend di crescita del valore della produzione che supera i 3,5mln di euro, con un maggiore valore del 6% rispetto all’anno precedente.

L’aumento del valore dei ricavi, trova la propria ragion d’essere in: ricavi da stadio che hanno generato una crescita rilevante negli ultimi 10 anni del +22,4%, ricavi da sponsor (+9,5%), plusvalenze (+22%).

Dalla lettura dei dati di Calcio Report 2019 si rileva anche l’aumento dei “costi fissi di gestione”: costo del lavoro (+5,9%) , ammortamenti e svalutazioni (+11,7%) , oneri finanziari e straordinari ( +15% ), con risultato netto peggiorativo – 37,8%.

Dal punto di vista “finanziario”, l’azienda calcio italiana, quantifica  delle criticità, legate all’indebitamento, valore aumentato dai 4 mld di euro ai 4,27 mld di euro, (nel campionato di serie A, tale valore sfiora i 3,9 mld di euro (+7,1 rispetto al campionato 2016/17).

Azienda calcio serie B: strategie vincenti di “sport industry 4.0”?

Antonio Sanges – Dottore commercialista

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.