Ore di sostegno: il Tar dà ragione ai genitori dell’alunno disabile

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
Una famiglia salernitana si è dovuta rivolgere al Tar di Salerno per tutelare i diritti del proprio figlio disabile che aveva ottenuto meno ore di sostegno di quante previste. La storia è raccontata dal quotidiano Il Mattino oggi in edicola e riguarda un alunno disabile iscritto ad una scuola elementare dell’agro nocerino.

I giudici della prima sezione del Tar di Salerno hanno accolto l’istanza cautelare formulata dai legali della famiglia. Ora ci sarà una riformulazione del Piano educativo individualizzato dell’alunno e quindi una integrazione delle ore di sostegno negate. Una vicenda comune a tante famiglie e che potrebbe ben presto spingere altre persone a rivolgersi al Tar per tutelare a scuola il diritto allo studio del minore.

«A fronte della accertata patologia che affligge il minore», non risulta che presso la scuola sia stato predisposto un Piano educativo individualizzato «mediante la determinazione delle ore di sostegno in ragione di una compiuta valutazione della patologia che affligge lo studente».

«Ritenuto, pertanto, – scrivono i giudici nel dispositivo – che la proposta istanza cautelare debba essere accolta rimandando alle amministrazioni resistenti, per quanto di rispettiva competenza, la riformulazione del Pei e dei necessari servizi sanitari, onde assicurare in via interinale il diritto allo studio del minore».

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. Nel resto d Italia (anche a Napoli) tutte
    Le famiglie vanno al Tar.
    Sveglia!!!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.