Concorso in Regione, bus speciali da Salerno a Napoli

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
8
Stampa
In vista delle prove selettive del maxi concorso indetto dalla Regione Campania, che si
svolgeranno il prossimo 2 settembre a Napoli, i partecipanti potranno recarsi alla Mostra
d’Oltremare utilizzando anche alcuni autobus speciali.

Quattro i terminal previsti nella nostra provincia: Salerno, Cava de’ Tirreni, Battipaglia e Contursi Terme. Previsto anche un bus da Pompei. Per prenotare un posto si deve andare sul sito Concorsando.it dov’è possibile trovare una serie di informazioni utili. Lo scrive Il Mattino oggi in edicola

Da Salerno e Cava il costo è di 15 euro, da Battipaglia e Contursi, invece, è di 20 euro. Non ci sono fermate intermedie, ma solo una corsa diretta fino alla Mostra.

Dunque, ci saranno bus che partono la mattina, per il turno che inizia alle ore 8, e uno di pomeriggio per quello che inizia alle ore 15.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

8 COMMENTI

  1. Considerando il fatto che i concorsi in genere li fanno persone che si conoscono (amici, compagni ecc) basta mettersi in 5 in un’auto e risparmiare parecchio… o mi sbaglio?

  2. 12:54

    Hai evidenza di questo? ci sono 2 casi:
    1) SI allora dovresti rivolgerti alla magistratura.
    2) NO allora sei un cazzaro.

  3. I casi sarebbero 3:
    Ovvero la terza ipotesi è che molto probabilmente appartiene a conoscenze e appartenenti alla casta.

  4. Penso che chi porta avanti queste teorie dell’aiutino o dello zio parente sia qualcuno che per pigrizia o mancanza di capacità non ha combinato nulla nella vita, dando la colpa al sistema. Il pigro non concorre “tanto i posti sonon gia assegnati”, il secondo concorre,ma non riuscendo,da la colpa alle presunte raccomandazioni,che fan si che non venga riconosciuto il suo proprio genio.Non siamo più nella prima Repubblica dove si aprivano ospedali per dare posti ad amici e conoscenti,ora chi vale esce fuori.

  5. Caro salernitano “vero”, chi partecipa ad un concorso è consapevole che può non vincere, perché sono tanti i fattori da cui dipende il risultato, come ad esempio, se anche sei preparato, c’è chi lo é più di te, quindi non tutti danno colpa al sistema, ma si fanno nel mazzo, ma poi non riescono lo mettono in conto, quindi rispetto per chi si fa un mazzo, e porta rispetto, tu che ti elevi a giudice del cazzo. Che poi esiste il raccomandato si sa ed a Salerno tutte le municipalizzate sono occupati da delinquenti raccomandati che portano voti al loro e tuo padrone, il boss lucano. Quindi permetti che chi si fa il mazzo a volte può essere scazzato. Se fossi nella stessa situazione faresti lo stesso, il sazio non crede al digiuno.
    Ps. salernitano vero nel senso che sei il classico salernitano maligno invidioso opportunista egoista?

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.