M5S: “Il fiume Sele come il Sarno. Nuova bomba ecologica in Campania”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
Non è bastato in Campania l’esempio del fiume Sarno, il corso d’acqua più inquinato d’Europa, che rappresenta la somma delle negligenze e dell’indifferenza ad ogni livello istituzionale e i cui progetti di bonifica sono da anni fermi alle buone intenzioni. Da tempo facciamo i conti con una bomba ecologica che scorre nel letto del fiume Sele. Gli ultimi monitoraggi sugli scarichi di acque reflue nei Comuni interessati dal corso del Sele hanno fatto emergere la totale inadeguatezza dei depuratori preposti allo smaltimento degli scarichi urbani e industriali. E’ sempre più elevato, con il trascorrere del tempo, il rischio di contaminazione per lo scarico di fanghi e acque non trattate”. Lo denunciano il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Michele Cammarano e la senatrice M5S Felicia Gaudiano, che nei giorni scorsi hanno effettuato un sopralluogo a Ponte Barizzo, nel comune di Capaccio, nei pressi del tratto del fiume Sele.

“Da giorni registriamo proteste dei residenti e di gestori di stabilimenti balneari che segnalano presenza di schiuma e liquami di colore marrone nelle acque a ridosso delle aree in cui scorre il Sele. Grazie al ministro Costa, sono state immediatamente allertate le autorità competenti. Come Movimento 5 Stelle, sia a livello regionale che a livello parlamentare, stiamo dando vita a una serie di azioni istituzionali perché la questione venga affrontata con urgenza dalle autorità locali e regionali. Bisogna avviare al più presto verifiche sul funzionamento dei depuratori, ma anche una serie di controlli tesi a reprimere possibili attività di scarichi abusivi nelle acque del fiume”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. Maledetti state rovinando se non già irreparabilmente una Oasi di bellezza naturale , INCIVILI , DELINQUENTI , mi auguro che andate a farci il bagno nelle stesse fogne …..!

  2. … migranti anzichè schiaffare in galera “Prima gli Italiani” che continuano impuniti a fare danni all’ambiente giammai potremo essere una comunità all’avanguardia.

  3. SVELATO IL MISTERO MARE SPORCO A SALERNO E COSTA SUD
    Il Golfo di Salerno è un bacino di mare con acque di una profondità media poco significante, una media di una ventina di metri o poco più. Sotto costa addirittura meno di 10 metri. il fiume Sele è il più grande fiume che sversa le sue acque in questo bacino caldo e poco profondo. Se il Sele viene inquinato da liquami di origine batterico organica, con tutti gli sversamenti non a norma da attività agricole e industriali e antropiche ci mette poco ad inquinare il Golfo di Salerno. Poi in soccorso a questa opera poco meritoria ci pensano tutti gli altri rigagnoli chiamati fiumi dall’Irno che fino a capezzano è trasparente…poi sotto il ponte di fratte dell’autostrada, sulla lungoirno, un affluente completamente marrone ne corrompe le acque. Stesso dicasi per tutti gli altri fiumiciattoli ormai cloache Fusandola, Rafastia, Irno, Picentino, Magazzeno, Tusciano…..tutti altamente inquinati…..

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.