Salerno: anziani adescati da 50enni straniere. Accade a piazza San Francesco

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
23
Stampa
Anziani adescati da cinquantenni straniere provenienti dall’Est Europa. Accade sempre con maggiore frequenza nella centralissima piazza San Francesco a Salerno. Lo scrive Salvatore De Napoli su La Città oggi in edicola. Un giro di prostituzione più volte denunciato dai residenti ormai stanchi ed infastiditi da questa situazione che si ripete il giovedì e la domenica pomeriggio e sera quando la piazza diventa il luogo di incontri hot tra settantenni e badanti in libera uscita

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

23 COMMENTI

  1. Mamma mia e che notiziona? Ma se da vent’anni e più si consuma sulla lungomare questo schifo, e adesso ve ne accorgete? Gli anziani come altre categorie cùsono assolutamente abbandonati in questa città. Politiche sociali solo a “cazzi propri” Ma ovviamente come succede con tante cose in Italia , nessuno se ne accorge. Caro (si fa per dire) SAVASTANO, le regionali sono molto vicine. (mi raccomando Esposito) Censura anche questa.

  2. E non è meglio l’abbonamento addò Natascia che giocare al videopoker o comprare droga

  3. Articolo vergognoso discriminatorio e infondato, purtroppo l l’ignoranza e la cattiveria portano a scrivere di tutto, state paragonando piazza San Francesco al litorale salernitano, in tanti anni che passo in quella zona non ho mai visto nulla di osceno, ma solo una massiccia presenza di donne dell’est che hanno tale piazza come punto di ritrovo nei giorni liberi, donne che fanno un lavoro umile e poco remunerato, che lasciano famiglie per mesi e anni per dare ai loro figli un futuro migliore, che poi se nascono relazioni con uomini italiani non ci vedo nulla di strano, in paesi come la Germania la Svizzera la Francia, e tantissimi altri dell europa si uniscono uomini e donne di nazionalità colore e cultura diversa, e il tutto è considerato normale come giusto che sia, adesso un giornalaio da 4 soldi pubblica una tale vergogna con notizie infondate e discriminatorie, che alimentano violenza e odio verso persone che sacrificano la loro vita per i loro figli, in modo legale e onesto, si vergogni tale scrittore se così vogliamo definirlo.

  4. Ma quali adescati..sono i vecchi che da viziosi e rattusi vanno a piazza San Francesco apposta. Ma lasciateli in pace che per qualche manella a pacche non è mai morto nessuno, non sanno quanto manca loro da vivere e si vogliono godere l’attimo. Meglio loro che quelli che si fanno le tratte degli autobus e che fingendo di cadere si appoggiano a tutte..

  5. E quindi?
    Scrivete di quest’articolo come se i vecchi fossero bambini e le badanti fossero orchi.
    Ma non rompete i coglioni e cominciate a fare del giornalismo serio,magari li la gente comincerebbe a leggervi non solo per farsi due risate.

  6. È facile a puntare il dito a chi non ha la possibilità di difendersi, mentre ai signorotti del palazzo che si dividono la torta, non si fa mai un articolo accusatorio, che vergogna questo articolo, fate giornalismo serio, non fate i pettegoli da paesotto arretrato

  7. Cosa fanno in privato sono fatti loro, quello che fanno in piazza non va bene, e’ questo il problema.

    Altrimenti torniamo anche alle puttane sul lungomare in nome dell’amore libero e dell’integrazione, che discorso idiota.

  8. Io non ho mai visto nulla di strano e di particolare eppure ci passo più volte al giorno

  9. Che c’è di strano? I vecchietti si vogliono sparare le ultime cartucce,saranno fatti loro?

  10. Quanti paladini si vede che parecchi vanno a spendere e a farsi spennare dalle matriosche dell’Est le quali hanno capito bene come mandare soldi ai figli e ai mariti cornuti…..

  11. Ma pensate alle puttane di partito e al loro pappone invece di rompere i coglioni al prossino!
    Articoli ad arte per distogkiere l’attenzione dai ladroni di stato!

  12. Spero che non vi sia circonvenzione di incapace né atti osceni in luogo pubblico,comunque sarebbe opportuno ricorrere a piazze più residenziali, anziché questa che ,ahimé, continua a non essere baciata dalla buona sorte pur essendo così bella.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.