Terra Fuochi, De Luca: Regione si occupa di problema, Ministro pensa al Papeete

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
16
Stampa
Terra dei Fuochi: in questi anni l’unica istituzione che ha fatto cose concrete è stata la Regione Campania, a partire dalla completa attivazione del registro tumori. È chiaro che l’azione di contrasto dei fenomeni criminali spetta al Ministro dell’Interno. Purtroppo, in questi mesi il ministro è stato impegnato al Papeete. Ci auguriamo che da adesso in poi la situazione cambi. Lo ha dichiarato il Governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca nel consueto appuntamento su LiraTv

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

16 COMMENTI

  1. Sei solo un pallone.gonfiato in quattro anni hai detto solo palle.la spazzatura e” sempre nelle strade.Vai a fare il comico

  2. Sei un trombone sfiatato…..alle prossime elezioni vai a casa con tutta la prole, tu i seguaci del comico e i pdioti trasformisti

  3. Uma bella indagine della magistratura(per tuuti i casini cheha combinato)e ci leviamo di torno Salvini

  4. Ma come , non rispetti le leggi dello Stato non assumendo i navigator pero’ invochiamo il ministro per la terra dei fuochi , qui qualcuno ha urgente bisogno di uno specialista.

  5. Ancora fumogeni accesi per offuscare la mente agli elettori. Le ecoballe non sono state rimosse come promesso ed i termovalorizzatori, tanto decantati qualche anno fa, ora come per incanto sono stati dichiarati fuorilegge. Basta con favoritismi a figli ed appartenenti alla casta.

  6. Avete distrutto Salerno per 30 anni voi del PD e c è gente che vi sostiene ancora senza dignità!

  7. Dalla terra dei fuochi si è raddoppiato nella piana dei fuochi,tutto xké non si è voluto costruire i termovalorizzatori che il governatore aveva promesso.Chissa’ xké,forse xké finisce il magma magna?? Oppure xké gli “amici” casertani che hanno eletto il figlio non hanno voluto??

  8. … di caverna e €nza da Pastena… subito in Comune e senza elezioni… d’altronde ne abbiamo un bellissimo esempio… è vero si trattava del “secondo gremito”, ma chissà se i due tifosi in fonfo in fondo… non siano “i gemiti”?!?!

  9. Giusto quello che dice il governatore.
    Bugie chi dice che le ecoballe sono ancora lì, tra l’altro, immondizia prodotta da decine di anni
    In Campania è difficilissimo governare l’unico capace è solo l’attuale nel bene e nel male.
    O forse pensate che con altri tutto si risolva?
    Basta pensare al governatore precedente!!!!!

  10. Di caverna sei rimasto alla preistoria..che lavoro fai il seguace di de Luca questo in biologia si chiama “commensalismo”

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.