Commercio in crisi: in via Mobilio saracinesca abbassata ogni 50 metri

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
11
Stampa
Un negozio chiuso ogni cinquanta metri. E’ la crisi del commercio salernitano fotografata da Il Mattino, oggi in edicola, e che racconta la drammatica situazione del settore in via Mobilio a Salerno.  Tra le case anche la mancanza di parcheggi che costringe i residenti a pagare i garage. Sono 13 i locali commerciali sfitti o in vendita.

Ben 3 invece sono i negozi chiusi da tempo, non sono in attesa di essere fittati o venduti.

I cartelli “Fittasi” e “Vendesi” sono affissi davanti agli ingressi dei vecchi negozi che non ci sono più.  «Ormai siamo diventati una strada di passaggio» raccontano alcuni commercianti della zona.

Sul piede di guerra il comitato di quartiere che sostiene che «senza aree di sosta nessun salernitano viene qui a fare shopping».

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

11 COMMENTI

  1. La gente non viene a spendere in questi negozi perché sono mediamente gestiti da zingari ciucci, disonesti, incapaci e maleducati, come i due terzi dei commercianti salernitani.
    Abbassate le saracinesche e levatevi da davanti ai piedi, magari lasciate il posto a qualcuno che sa fare il suo mestiere.

  2. Se salite a via Luigi guercio trovate una saracinesca aperta ogni 50 metri…la Salerno del buon vivere…

  3. Per rivitalizzare il commercio a Salerno ci vorrebbe innanzitutto il parcheggio libero da balzelli.

  4. Devono abbassare il prezzo degli affitti. Bene ci sta ai proprietari ke affittano e che nessuno li prende x i prezzi troppo alti

  5. Avete fatto pure casino per insistere per il ripristino del sottopassaggio per chi viene da torrione anzichè per la rotatoria.

  6. Via Mobilio è ben fornita: ci sono bar, panifici, negozi di elettronica, negozi di casalinghi, supermercati, negozi per animali, parrucchieri, pasticcerie… Credo che i prezzi alti degli affitti e la mancanza di parcheggi penalizzano la zona. Per fare acquisti bisogna fermarsi in doppia fila oppure andare col motorino… Inoltre è poco servita dai mezzi pubblici. La situazione di via Luigi Guercio è peggiore perché è ancora di più una via di passaggio e sembra una zona dormitorio, come Sala Abbagnano. Se i trasporti pubblici funzionassero a Salerno, sarebbe bello potersi spostare in questo modo che è ecologico, agevole e rilassante… Purtroppo a Salerno paghiamo un sacco di tasse, ma abbiamo servizi inesistenti oppure ridotti all’osso.

  7. … la scusa del “parcheggio mancante”, della “merce contraffatta”, del “caro affitti” ecc.
    Forse non è chiaro che il commercio al minuto è “deprecato” come si si dice per Windows.
    Io vado ad pedum dal Carmine a Via Mobilio per fare la spesa al supermercato del “Sole…” che è sempre pieno di gente, la stessa gente che prima girava tra i negozietti, che vuol dire questo ?

  8. Torno a ripetere affitti troppo alti, cioè più alto del guadagno ke fa x se stesso un commerciante artigiano o chi per esso sia, quindi ke va a lavorare a fare? Poi non ne parliamo del resto , a Salerno facciamo la differenziata e paghiamo più di tutto il resto del pianeta.

  9. Che cazzata la storia del parcheggio. La verità è che io mi sono rotto di prendere la macchina per fare shopping. Traffico, caldo, tempo perso, negozi con prezzi eccessivi. Allora sapetr che faccio? Compro tutto su internet e scendo a piedi per un caffe, una pizza e una passeggiata con famiglia e amici. Se avete capito che fare bene altrimenti è inutile insistere con questi parcheggi.

  10. I negozi chiudono perchè i giovani stanno scappando in massa dalla città e si sa che gli anziani hanno scarsa capacità di spesa. È così anche per la cosiddetta movida, ovviamente. Fatevene una ragione, a furie di far lavorare solo chi dicevate voi avete distrutto una generazione di Salernitani, i giovani salernitano sono ovuqnue tranne che a Salerno. Meditate

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.