Trovata sui fondali di Acciaroli storica nave da guerra americana

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
Sul fondale del mare di Acciaroli è stata effettuata una storica scoperta. Infatti a largo delle acque del Cilento è stato rinvenuto il relitto di una nave da guerra americana risalente al secondo conflitto mondiale. La scoperta è stata effettuata da Andrea Bada, sub molto esperto da sempre a caccia di tesori.

Da quattro anni stava lavorando per il ritrovamento della “William W.Gerhard”, la nave da combattimento americana silurata da un sommergibile tedesco. La scoperta è avvenuta a 184 metri di profondità dopo ben 8 ore di immersione. La Marina USA – una volta appresa la notizia – ha fatto sapere che si tratta dell’unica nave di quel tipo ritrovata in Mediterraneo e che presto partirà una commissione tecnica per proseguire nella ricerca storica.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. RITROVAMENTO DELLA NAVE AMERICANA “SS William W. GERHARD”.
    E’ stata ritrovata sui fondali di Acciaroli a 184 metri di profondità dal sub Andrea Bada il relitto di una nave americana affondata durante l’Operation Avalanche. La SS William W. Gerhard era una nave della classe Liberty, il tipo di nave da carico più diffuso della marina americana, ne furono costruiti, infatti, 2710 esemplari ed aveva una stazza di 7106 tonnellate . La Gerhard, varata nel maggio 1943, partì per il suo ultimo viaggio da Casablanca il 14 settembre 1943, aveva 81 membri di equipaggio e trasportava 191 soldati inglesi e 1440 tonnellate tra munizioni e carburante. La nave fece tappa a Malta il 19 settembre per completare il suo carico ed il 21 nelle acque cilentane (40°07’N-14°43’E) alle ore 9,10 fu colpita sotto la linea di galleggiamento da 2 siluri lanciati dal sommergibile tedesco U593. La Gerhard fu soccorsa dalle navi USS Moreno, USS Narragansett e dalla HMS Weazel, ma fu impossibile salvarla e dopo una lunga agonia affondò con un violento scoppio il 22 settembre alle 10,55. L’affondamento causò la morte di 2 membri dell’equipaggio e nove feriti trasportati sulla nave ospedale HMHS Vita. L’U-boat 593 varato nell’ottobre 1940 era comandato da Gerd Kebling, svolse il suo ruolo nel Mediterraneo sino al suo affondamento il 13 dicembre del 1943

  2. Di questo relitto se ne parlava già trent’anni orsono nell’ambiente diving cilentano..non è una scoperta.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.