Salerno: fanno il bidet nel fiume, nudi scena di ordinario degrado

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
43
Stampa
L’hanno vista fare il bidet nel fiume insieme ad un uomo svestito. Il nuovo caso di degrado sociale si consuma a poche decine di metri dalla stazione centrale ed a pochi passi dai bagnanti che inconsapevoli spesso hanno condiviso la foce del fiume Irno con una clochard lì in pianta stabile con tanto di appartamento fatto di cartoni e fornellino a gas. Lo scrive Le Cronache oggi in edicola

Chi lavora nei paraggi e chi frequenta la zona per motivi di sport ha saputo descrivere anche gli orari della donna che pare si prostituisca anche, tra la spazzatura al di sotto del ponte, e cucini spesso del pollo sul suo fornellino.

L’hanno anche vista lavarsi i seni nel fiume, insomma scene di ordinario degrado in pieno centro anche se nascosto da un ponte alle quali nessuno mette un freno e provvede a fornire l’adeguato supporto igienico sanitario ad una persona che senza troppi dubbi ha difficoltà a condurre una vita normale.

Anche questa dovrebbe essere la Salerno del buon vivere, dove la dignità dell’essere umano venga salvaguardata anche quando intervengono volontà personali.

Fonte Le Cronache

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

43 COMMENTI

  1. x Carlo: sei la feccia dell’umanità, Salvini ti sputa in faccia in quanto meridionale. Coglione che non sei altro quanti sbarchi ha evitato Salvini? Il guaio è che il tuo voto di merda vale quanto il mio. Buttati in quel fiume così ti purifichi

  2. Hanno tutti problemi psichiatrici! Minghia quanti neuropsichiatri che al solo analizzare immagini fanno diagnosi… Addirittura di patologie mentali!!!

  3. e com’è, il nigeriano può farlo e viene riportato a Salerno dopo un decreto di espulsione e questa signora no?.
    allora siete razzisti.

  4. Semplice:non è italiana perchè a quest’ora sarebbe già nelle patrie galere..invece non lo è e quindi può fare quello che vuole protetta dagli utili idioti come te.

  5. per BHA,certo non ci laviamo come te e loro,munnezza ca si tu e loro,comunque un grazie al sindaco,sempre cosi’,ogni giorno vediamo come lavora,complimenti

  6. Magari ritornasse. L irriconoscenza è la cosa più brutta che possa capitare a coloro che vedono il mondo con i paraocchi. I lamentoso vai a vedere sono quelli del No NO NO no Crescent e così via. VIA VOI DA SALERNO

  7. Foto riportata alla ribalta dopo anni. C’è chi ama distruggere mediaticamente ciò che gli appartiene. Lamenti lagne giudizi filosofi. Attivatevi. E soprattutto quando aprite bocca azionate il cervello

  8. Foto riportata alla ribalta dopo anni. C’è chi ama distruggere mediaticamente ciò che gli appartiene. Lamenti lagne giudizi filosofi. Attivatevi. E soprattutto quando aprite bocca azionate il cervello

  9. Conosco tanti virtuosi cittadini salernitani che, pur avendo bidet, doccia e vasca, non si lavano nemmeno sotto tortura.
    Tanto di cappello a questo essere umano.

  10. Per tutti i finti buonisti dei miei cogl… dite che Salvini ci sputa in faccia perché meridionali. Quanti dirigenti e politici ci hanno preso in giro e continuano a farlo? Poveri illusi, evidentemente avete ricevuto favori in cambio del voto. Sono sempre più convinto che ci vogliono persone come Salvini per fare pulizia, andate a fare in c..ulo ipocriti pagliacci di merd.a, e alle prossime elezioni lo voterò alla faccia vostra.

  11. Facciamo ridere tutti, chi ci governa “litiga” davanti la TV, ma mangia insieme e sono amici e fanno comunella, pensando ai propri interessi. Il popolo litiga, si incazza, ma chi viene eletto, anche per la prima volta ed anche se parte con buone intenzioni, capito il sistema, si adegua e pensa a sé stesso. Non illudiamoci, chiunque sale al governo pensa a sé stesso, è la nostra natura, siamo egoisti, infami e opportunisti, e diventiamo “sensibili” agli altri solo quando qualcosa ci tocca da vicino, nessuno fa niente per niente. Il popolino (noi) litiga su questi maledetti social o specie di giornali online, e i potenti ridono di noi e mangiano alla nostra faccia.Ma se non siamo capaci di metterci d’accordo nel nostro piccolo cortiletto, litighiamo per sciocchezze nei condomini, siamo incivili, perché chi ci governa dovrebbe pensare agli interessi comuni, se noi siamo i primi a fregarcene. Quindi tutte queste ridicole liti sui social non fanno altro che alimentare odio tra noi e mal di fegato, non porta a nulla. Ed i potenti ridono di noi. Sveglia, se vogliamo davvero cambiare le cose, facciamolo nella vita di tutti giorni incominciando ad essere civili e rispettosi nel nostro piccolo. Basta scrivere qui sopra e sui social e lo dico prima a me stesso,almeno non mi incazzo.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.