Turista milanese salvata in ospedale a Vallo: la lettera di ringraziamento

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
«Sono stata ricoverata dal 30 agosto al 2 settembre all’Ospedale San Luca di Vallo della Lucania, reparto UTIC. Desidero esprimere il mio apprezzamento e un sincero ringraziamento al Dott. Antonio Aloia e all’intero staff del reparto U.T.I.C per la grande professionalità, la competenza, il giusto rigore coniugato all’attenzione costante verso il paziente”.

A scriverlo in una lettera Rosalia Mazzeo in una lettera di ringraziamento inviata ai medici dell’Ospedale San Luca di Vallo della Lucania. La donna, durante le sue vacanze nel Cilento ha avuto un malore ed è stata ricoverata all’ospedale di Vallo della Lucania.

Prima di andare via ha voluto complimentarsi con i sanitari che l’hanno accolta e curata. “Ho notato – dice – un’accurata igiene e strumenti e dispositivi che mi sono parsi all’avanguardia. Vivo da molti anni nella dinamica ed efficiente Milano e quando posso torno nella mia terra, perché qui sono le mie radici e per ritrovare il mio mare, gli affetti, i sapori, il dialetto.

Elementi di cui mi nutro e che servono a ricaricarmi. Questa volta ho avuto bisogno di cure mediche e il mio Cilento me le ha prodigate con serietà e scrupolo. La signora Mazzeo allo stesso modo ringrazia i sanitari dell’ospedale all’Ospedale dell’Immacolata di Sapri dove è stata ricoverata per auliche giorno prima di arrivare a Vallo”.

“Desidero esprimere il mio apprezzamento e un sincero ringraziamento prima di tutto al personale del pronto soccorso che mi ha accolta per un malore, alla dott.ssa Matarazzo e all’intero staff della cardiologia per la grande professionalità, la competenza, il giusto rigore coniugato all’attenzione costante verso il paziente. Grande umanità! GRAZIE, DI CUORE”, conclude.

Fonte InfoCilento.it

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. Tralasciando i macellai che ci sono al nord come al sud, ma al sud di più. Abbiamo tante realtà da fare invidia in Europa. Potrebbero essercene di più ma i Baroni…

  2. Di queste realtà positive potrebbero esserci di piu, ma nel profondo sud prevale l’assistenzialismo parassitario statale con baronie burocratiche da Medio Evo.Il Cilento si identifica nella Meritocrazia di Matteo Salvini

  3. Ma quale meritocrazia ? Come può parlare di meritocrazia un parassita che non ha mai lavorato un giorno in vita sua e che abbiamo pagato, stiamo pagando e continueremo a pagare io e te con le nostre tasse ? E poi, un po’ di dignità ce l’hai o no, “Terrone” ?

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.