Salerno: abusivo vende frutta in strada, blitz di Vigili e Carabinieri

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
25
Stampa
Vendeva frutta da settimane in via Gennaro Righelli a Pastena nel pressi dei varchi di accesso ed uscita della tangenziale di Pastena. Questa mattina Vigili Urbani, Carabinieri ed operatori di Salerno Pulita hanno posto fine all’attività di commercio ambulante abusivo di un uomo che da giorni esponeva la sua mercanzia per strada.

Incurante delle più elementari norme igieniche l’ambulante abusivo non solo effettuava la vendita senza le necessarie autorizzazioni ma occupava parte della carreggiata per esporre frutta e verdura utilizzando anche dei cartelli con i relativi prezzi. Questa mattina i vigili urbani ed i Carabinieri sono intervenuti denunciando l’uomo e sequestrando la merce. La frutta sequestrata ammonta a circa circa 380 kg. Sono state, inoltre, sequestrate sedie, un ombrellone, diversi bancali e altro materiale, prontamente rimossi da personale di Salerno Pulita che ha bonificato l’area.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

25 COMMENTI

  1. E più di un mese che sta fermo lì e ci dorme pure. Crea anche problemi alla viabilità

  2. Da settimane? Quei venditori abusivi di frutta e verdura (sotto al ponte, soprattutto) sono lì da decenni.

  3. Purtroppo c’è troppa tolleranza per episodi del genere, e ciò non scoraggia sufficientemente i soggetti dal riprovarci subito dopo il bliz (= azione repentina ed inattesa ). Ma sempre limitandoci a venditori legalmente autorizzati di frutta/verdura, chi mai tutela i consumatori se sono rispettate le norme alimentari nei vari mercati rionali o per la merce abbondantemente esposta al traffico normalmente esposta davanti a tutti i relativi esercizi?

  4. Non parliamo di merce esposta a fumi e gas di scarico per favore, ci prendiamo in giro noi stessi; anche le bancarelle di “luci di artista” sul lungomare di salerno poste nella corsia del lungomare adiacente alla strada percorsa da auto che in questo periodo (quello delle luci di artista) è trafficata, anche qui la merce, per lo più prodotti alimentari, è esposta a fumi e gas di scarico; diciamo che il soggetto vendeva abusivamente (senza pagare le regolari tasse di ambulante) poi vogliamo metterci la merce non controllata all’origine, ok, di indubbia provenienza, ok, ma non parliamo di “esposta a gas e fumi e di scarico. La merce alimentare non dovrebbe stare lungo i marciapiedi adiacenti alle strade (e queste sono messe anche da negozianti) ma poste all’interno del negozio a protezione dagli agenti inquinanti

  5. ahahahah
    sono anni che alla rotatoria nei pressi dell’uscita di Pastena ci sono “venditori ambulanti” senza permessi.
    se ne sono accorti solo ora? strano.

  6. …ERA LI’ DA GIUGNO…GIA FU ALLONTANATO E GLI FU SEQUESTRATA TUTTA LA MERCE, MA IL GIORNO DOPO ERA DI NUOVO LI’…DOPO TRE MESI SE NE SONO ACCORTI CHE SU UN MARCIAPIEDI C’ERA UN VENDITORE ABUSIVO CON DUE SEDIE A SDRAIO UN CAMIONCINO PARCHEGGIATO UN OMBRELLONE PER RIPARARSI DAL SOLE E FRUTTA IN CASSETTE SISTEMATE PER STRADA? E SOPRATUTTO DOPO TRE MESI SI SONO ACCORTI CHE C’ERA UNA PERSONA CHE DORMIVA SU QUEL MARCIAPIEDI DI FIANCO A TUTTA LA SUA MERCE? BAH IO VERAMENTE RESTO SENZA PAROLE

  7. RIDICOLO
    sono mesi che sta buttato su quel marciapiede oltre ad occupare la carreggiata Creando pericolo alla viabilità’ e agli automobilisti .
    Nessun ente o amministratore e passato da quella zona????
    Da premettere che si tratta di un Arteria principale della zona orientale???
    BO BO

  8. Non mi dite che nessun vigile, carabiniere, poliziotto o qualcuno del comune ha visto questo ambulante che sosta mattina e notte da due mesi, poi il nostro sindaco cade dalle nuvole dicendo che la nostra città è pulita, la verità la nostra città è diventata una fogna. Quando ci svegliamo?

  9. Sconcertante……oggi 5 settembre….dopo un estate quasi terminata….intervengono le Autorita”….entrata e uscita tang….e dobbiamo credere che solo oggi dopo tre mesi di abusivismo…occupazione di marciapiede….dovevi camminare x strada….urinatoio …e combriccole la sera con tanto di sdraio…ora intervengono…….e con un negozio piu sopra che regolarmente paga le tasse…..mentre sto signore abusivo se li beve e va al Bingo?…..eddai…finiamola di essere preso in giro davanti all evidenza…..Amministrazione Pubblica ZERO in tutto…
    Da terzo mondo…

  10. Piano piano…
    Erano tutti in ferie…
    Al rientro è stata organizzata l’operazione “FRUTTA SICURA”….

  11. Meglio tardi che mai, ma c’è ne sono a decine di questi soggetti, speriamo che la legge sia uguale per tutti

  12. è da mesi lì altro che settimane, hanno aspettato Settembre perchè faceva troppo caldo prima?

  13. La Repubblica delle banane. Questo signore l anno scorso stava alla rotatoria di mariconda dopo aver collezionato Centinaia di multe ( che ovviamente non pagherà)si è trasferito a pastena. Adesso quale sarà la sua prossima destinazione?

  14. Gli abusivi sul lungomare non li vedono? Forse perchè lì le prendono e sono accusati pure di razzismo?

  15. Sto tipo vende frutta illegalmente e sta li da quanto tempo? vabbe’, per ora lo hanno fermato e multato. Se prima non pagava le multe perche’ “sicuramente” non aveva reddito, ora avrebbe potuto fare la domanda per il reddito di cittadinanza: in tal caso intascherebbe i soldi, potrebbe non lavorare abusivamente, ma dovrebbe comunque pagare le multe… come funziona con il reddito di cittadinanza in questo caso? puo’ usare quei soldi per pagare le multe?

  16. Tanto domani mattina ricomincia da un’ altra parte!!!
    METTETELO A DORMIRE IN CARCERE E BUTTATE LE CHIAVI!!
    ITALIA MIA SIAMO AI TITOLI DI CODA!!

  17. SIETE RIDICOLI ! UNA SALERNO NELLA MORSA DELL’INQUINAMENTO, UNA SALERNO CHE QUANDO CI SONO LE LUCI DI PALLISTA CI REGALA TANTE MICROPOLVERI DA FARE SCHIFO E VOI CHE FATE? SIETE RIDICOLI. IN OGNI ANGOLO DELLA CITTA’ CI SONO DI QUESTI POVERI CRISTI CHE HANNO SCELTO DI NON DELINQUERE, ANCHE PERCHE’ NON HANNO “AMICI” CHE LI AIUTANO. NON DEVE VENDERE , MA QUAL’E’ LA SOLUZIONE PER FARGLI PORTARE IL PANE A CASA? VERGOGNATEVI !

  18. come mai avete cancellato la segnalazione del venditore di pesce abusivo che vende di fronte alla Vialla Carrara?

  19. Ma vogliamo parlare dei negozianti che occupano abusivamente lo spazio davanti al loro negozio per evitare che si parcheggi?per citarne qualcuno una Peschiera difronte al distributore, o al centro di pastena, o Mercatello…. VERGOGNOSO

  20. A 500 metri c’è un fruttivendolo che ha iniziato a vendere in un appartamento, e all’epoca nessuno gli ha contestato nulla, poi non contenti gli hanno fatto pure il parcheggio di fronte, ma delle macchine ferme in doppia fila tutti i giorni da vent’anni non ne ha parlato mai nessuno, eppure si tratta di uno svincolo della tangenziale, sicuramente non era sul marciapiede come questo ma la frutta fuori dal negozio in bella mostra c’è l’ha sempre avuta. Peppe non è meglio e Rocchino, ma questa è un’altra storia.

  21. quello che sta davanti la chiesa Gesù Redentore, che fa? Commercio autorizzato?So anni che sta lì indisturbato.mah

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.