Salviamo il fiume Sele, al Consiglio regionale un tavolo di confronto istituzionale

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Domani, venerdì 6 settembre 2019, dalle 15 alle 18, nella Sala Schermo della sede del Consiglio Regionale della Campania (Isola F13, piano 1), si terrà un tavolo istituzionale per discutere delle misure e dei provvedimenti da attuale per la salvaguardia del fiume Sele. L’iniziativa organizzata dal consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Michele Cammarano.
Dagli ultimi monitoraggi ambientale effettuati nel bacino del fiume è emerso a un elevato rischio di contaminazione delle acque. Alla luce di un sopralluogo effettuato nei giorni scorsi con il ministro dell’Ambiente Sergio Costa, riteniamo opportuno un confronto che dia vita a un dibattito tra i diversi attori e autorità istituzionali interessati, tese all’individuazione di possibili interventi risolutivi.
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.