Salerno: l’ira di Vincenzo De Luca “La città è sporca, ora basta”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
54
Stampa
“La sporcizia che offende alcune zone della città non è più tollerabile. O si lavora o si sbaracca”. Anche il Governatore della Campania, Vincenzo De Luca nel corso del consueto appuntamento settimanale su LIRATV parla di una città sporca e lancia un duro attacco mettendo all’indice chi non si impegna abbastanza. L’ex Sindaco è stato chiaro: Salerno Pulita può essere data ai privati, così come successo per la Centrale del Latte.

“Ci sono problemi organizzativi per Salerno Pulita, ci sono problemi di comportamenti scorretti. L’8% compie il proprio dovere ma c’è un 20% che non fa il proprio lavoro con fenomeni di assenteismo ripetuti, gente che non ha voglia di lavorare e cose finanche peggiori da codice penale nel rapporto con i commercianti e con gli utenti”.

“ “La città deve tornare ad essere una bomboniera – ribadisce De Luca che aggiunge – con 450/500 dipendenti non possiamo avere solo 70 persone che fanno lo spazzamento. Non esiste per quello che si spende. Chi fa il dipendente pubblico deve lavorare il doppio rispetto agli altri”.

Poi De Luca fa un parallelismo con il passato: “Ricordo una vicenda che ancora mi brucia sulla pelle. Il Comune era proprietario della Centrale del Latte ma la gestione di quell’azienda pubblica era una disperazione per i livelli di sciatteria e disamministrazione. Decidemmo di privatizzarla ed oggi quella stessa azienda produce un utile annuo di oltre 2 milioni di euro grazie alla gestione di un privato che non ha tolto niente”

Chi ha il privilegio di lavorare in una società pubblica deve lavorare il doppio e se esistono problemi che riguardano le direzioni o la capacità organizzativa si metta mano senza guardare in faccia a nessuno. Ma la città deve tornare ad essere una bomboniera altrimenti, a cominciare da me, iniziamo a perdere la pazienza”.

Poi De Luca conclude rincarando la dose: “Via Manganario, Via Calenda, Via Lanzalone non vedono uno spazzino da mesi. Serve mettere un punto rigoroso: o tutti entrano a regime per le immani risorse che si spendono, che spendono i cittadini, oppure si sbaracca tutto”.

 

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

54 COMMENTI

  1. è arrivato!!! è lui!!! ora risolve tutto con il solo schiocco delle dita.
    è magico…
    MA SE IL SINDACO NON E’ NIENTE ALTRO CHE UNA TUA MARIONETTA !!!
    ORA VORRESTI SCARICARE LA COLPA SUI TUOI PORTATORI DI VOTI?
    spero se ne ricorderanno alle prossime elezioni.

  2. Vai che le prossime regionali le perdi. Se poi dai lavoro a tutta salerno, forse forse qualcuno ti vota. Io non più, mai più…

  3. Senti chi parla proprio lui che ha creato apposta le società miste per avere un bacino elettorale sicuro di 10000 voti. De Lucra fai ridere

  4. De Luca ha ragione ad essere irato, ma non è giusto indicare i problemi dal basso solamente, il pesce puzza dalla testa, chi doveva gestire non ha gestito, chi doveva controllare non ha controllato ed ovviamente chi poteva approfittare ha approfittato. Per uno sfascio di questa portata è necessaria un ampia complicità.

    Aggiungere nuovo personale al problema non è la soluzione, si rovinerebbero rapidamente anche quelli nuovi. La pianta si può salvare solo tagliando via le parti marce, poi si può innestare.

  5. La città è sporca da molti anni. Non solo via Manganario, nota al dante causa all’ attuale facente funzioni di sindaco, ma tutte le strade non conoscono spazzini.p da tempo. Le erbacce e i miasmi prosperano.
    Ma stiamo già preparandoci alle prossime elezioni municipali, la città necessità di un nuovo De Luca, magari più giovane…

  6. Io vedo tutti i giorni che gli operatori di salerno pulita fanno il loro dovere sia nello spazzamento ,sia nello svuotamento delle campane del vetro e poi della raccolta intorno ad esse ,il governatore se la deve prendere con l inciviltà delle persone che x esempio a campana svuotata la gente le mette per terra e questo anche per altre situazioni

  7. Chi ha assunto 500 dipendenti, che non fanno un tubo, a Salerno Pulita? Poichè sono tutti tuoi elettori, sono intoccabili! E allora è inutile far finta di sbraitare quando poi non si prende nessun provvedimento serio! Salerno Pulita e tutte le altre società serbatoi di voti deluchiani devono essere privatizzate domani stesso, così chi non lavora, ed è la maggioranza, va a casa e finirebbe pure per te la zizzenella!!
    Salerno era una città brillante prima che arrivassi tu; si lavavano le strade!!!! E da trent’anni a questa parte come è finita Salerno? Pensate, salernitani! Riflettete, accendete una volta per tutte i vostri cervelli e cambiamo!!!

  8. la salerno pulita deve solo passare nelle mani dei privati,o lavori o vieni licenziato,ma la salerno pulita di oggi sono solo 400 nullafacenti con lo stipendio assicurato,grazie governatore ci vediamo alle elezioni.

  9. MA SE TUTTI QUELLI CHE CI LAVORANO LI HAI MESSI TU? SE SALERNO PULITA SONO TUTTI COMPARI E COMPARIELLI? STAI FACENDO LA STESSA COSA CHE FACESTI CON DE BIASE. FINISCILA SEI CARTA CVONOSCIUTA. A CHI CI VUOI METTERE QUESTA VOLTA? A PIERINO BELLO A PAPA’?

  10. Chissà se lo ha detto ieri sera pure a Zingaretti, quando si è presentato al Nazareno per chiedere un sottosegretariato per il figlio.

  11. Okkio, che comincia a scaricare Napoli, come fece con De Biase, magari per piazzare il secondo figlio, quello beccato ad occuparsi indebitamente di smaltimento di rifiuti regionali

  12. Mi spiace per te ma graduatorie non esistono se sei raccomando entro se no sarai per sempre fuori. La questione graduata è una cazzata. Poi se non hai precedenti penali, famiglia sfrantummata, quinta elementare, dove ti presenti??

  13. De Luca solo adesso ti svegli? Dove sei stato fino ad ora? Monnezza….vigili….anarchia…Una citta’Dove ognuno fa i comodi suOi. Pizzerie che invadono i marciapiedi, musica ad alto volume, auto in doppia sosta davanti al supermercato ete’ a torrione.fatti un giro dopo le 20 in citta’

  14. Al centro storico si vedono come lavorano quelli di Salerno Pulita ….lasciano residui a terra, sono scostumati e tutti di cultura sopraffina.
    Più del 50% e la meglio gioventù…..quella che dell’ambiente, della differenzia, di una città pulita non se ne fregano nulla.
    Finire al più presto il turno senza passione e amore per la propria città.
    Privatizzate la Società è gente che non merita nulla.

  15. Non dimenticatevi che alla Salerno pulita sono stati trasferiti dipendenti dell’ex Consorzio di bacino i quali sono stati assunti dal 2000 con un bando pubblico della regione campania do c’erano e ci sono molti napoletani che il governatore quando era sindaco non tollerava e certamente non potevano essere raccomandati da lui, se vedete alla salerno pulita ci sono famiglie parenti amici degli amici ecc.. posso solo dire che tutti gli operatori della salerno pulita fanno il loro dovere e se dopo aver spazzato una strada o svuotato i carrellati e poi avanza l’inciviltà delle persone ed è facile scaricare sui lavoratori.Si iniziasse a controllare se pagano la spazzatura, e che chi non paga poi è il primo che si lamenta del servizio,si facessero dei pattugliamenti dei vigili di notte in borghese per stanare e sanzionare chi sversamento illecitamente

  16. x Jek

    Dai, non rovinargli la sceneggiata con dei fatti. Hanno avuto una butta settimana e si devono sfogare un po.

    Raglio d’asino non giunse mai in cielo.

  17. … non sarei così certo nel dire: … quelli che si lamentano sono quelli che non pagano… ”
    Le due cose sono distinte e distinte devono rimanere, poi, c’è l’aggravio che gli uffici amministrativi non compiono il loro dovere di riscuotere in tutti i casi il dovuto….
    Qui, si tratta di SFRATTAPAGNOTTE e non di gente che ha l’onore di lavorare ed eseere pagata dalle tasse ed imposte dei Cittadini Salernitani.
    Facessero, quelli Sani, venire fuori la “camorria” che c’è all’interno della società, facessero i nomi, facessero il nome…. e tutta la Civiltà Cittadina sarà al loro fianco!!! Per omertà rischierete di andare tutti a casa!!! Qui, la Magistratura dovrà fare il suo corso. Teatrasi, di ben altro oltre la, semplice mancata pulizia delle strade….

  18. Il suo eloquio offende ormai il “popolo”. Unico scopo la raccolta del consenso attorno a una figura che ha del patetico. Fino a quando avremo bisogno del “ducetto” o dello “sceriffo” per tentare di arginare l’incuria e l’inciviltà che dilagano? Le responsabilità sono di tutti. Di chi sporca e inquina, così come di chi dovrebbe controllare e reprimere…forse mi censurerete…pazienza!

  19. Credo che De Luca per dire queste cose pensa che i salernitani siano stupidi: dato che è un esperto “politico” e sa come prendere la gente, mi sa che i salernitani sono veramente stupidi! Non ci posso credere, lo voteranno ancora…

  20. Fartti un giro al mattino nella Zona Orientale e segui a distanza gli operatori di Salerno Pulita e vedi con i tuoi occhi cosa raccolgono e come lo raccolgono. Un volta gli operatori della NU spazzavano, ripeto spazzavano con le loro grandi ramazze. tutta la strada, questi, come se fossero chirurghi, con il loro secchiello bianco antisettico raccolgono solo il grosso lasciando dietro di se un tappeto cicche, carte piccole ed altro. Per non parlare delle starde laterali un immondezzaio a cielo aperto.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.