Sviluppo sostenibile: a Salerno convegno su lavoro, Sud e imprese

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
L’iniziativa «Sviluppo sostenibile. Lavoro, Sud e imprese» organizzata da Campania Libera, la lista del presidente della Regione Vincenzo De Luca, presso la Sala Pasolini, era in calendario da tempo, con un quadro politico assolutamente diverso da quello attuale, lo sottolinea, nel dare inizio ai lavori, il deputato dem Piero De Luca.

Il dibattito, moderato dal direttore del Mattino, Federico Monga, si è incentrato sullo sviluppo sostenibile e sulle emergenze del Mezzogiorno d’Italia, a partire da quella indifferibile della disoccupazione giovanile, che come ricorda De Luca, citando l’ultimo rapporto Svimez, significa “3 milioni di occupati in meno rispetto al Nord del Paese un divario enorme che deve essere necessariamente colmato”.

Sul tema si è soffermato Andrea Prete, presidente Uniocamere Campania: «Al nuovo governo chiederei sicuramente misure per agevolare l’immissione dei giovani nel mercato del lavoro che è la nostra vera piaga. Se al Sud si completano le infrastrutture ci saranno più imprenditori disposti ad investire se a questo si uniscono misure per ridurre i costi del lavoro per i giovani, ci sarà anche più convenienza».

Sulla necessità della formazione, indispensabile per accorciare le distanze fra scuola e impresa, ha parlato Luigi De Vecchis, presidente di Huawei: “In Cina i campus universitari sono nelle aree industriali, fra le aziende. Il futuro è nelle città e la sfida è renderle intelligenti». Paolo Scudieri, l’imprenditore di Ottaviano a capo dell’Adler Group, la multinazionale che sviluppa e industrializza componenti e sistemi per l’industria del trasporto, ha ricordato come grazie alla Regione sul territorio si realizzerà il progetto “Borgo 4.0”, dove si sperimenterà la connettività 5Giga e l’alimentazione ad idrogeno per le automobili”.

Le conclusioni dell’incontro sono state affidate al presidente nazionale di Confindustria, il salernitano Vincenzo Boccia: «Sono equidistante dai partiti – ha dichiarato Boccia – ma credo che le parole sogno e futuro non debbano più essere solo nel patrimonio linguistico dei bambini, ma dell’intero Paese».

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. Siamo un paese di merda dove la dignità e la coerenza non alberga da tempo. Dove regna la politica politicante fatta di fumogeni accesi per offuscare la mente dei cittadini, di promesse non risolte, di corsa al potere per scopi privati e personali. Basta con favoritismi a figli ed appartenenti alla casta.

  2. Ma si, continuate così senza pudore!
    Censurate chiunque non “beatifica” i de luca. …da nausea

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.