Domenica d’inferno in autostrada: bloccati per 4 ore per la bomba

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa
Cinque chilometri in quattro ore. E’ successo ieri sull’autostrada Mediterraneo A2 con tanti automobilisti imbottigliati per la deviazione causata dalle operazioni di disinnesco. Il Mattino riporta alcune testimonianze come quelle di una famiglia partita da Policastro e rimasta bloccata nel caos con automobilisti fermi sotto il sole per ore.

«C’erano disabili in difficoltà che con i loro accompagnatori hanno abbandonato le auto e avevano anche bisogno impellente di urinare. I bambini invece erano sotto il sole in lacrime».

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. Ma chi vi ha detto di mettervi in macchina ieri???? Questa cosa si sapeva da mesi….Mi dispiace per i bambini e per i div.abili ma avete genitori, o parenti, che sono delle capre….

  2. sono tornato a casa a Salerno dalla Calabria alle 18:15. Non potevo scegliere un giorno diverso. ANAS ha informato, onda verde poco e male (come al solito). Prevedendo il casino, per effetto di un evento del tutto eccezionale e conoscendo le strade, sono uscito a Campagna alle 17:00 e mi sono diretto verso la litoranea. Ho visto una mobilitazione massiccia di polizia, vigili e protezione civile, articolata in modo tale che a ogni incrocio, anche il più recondito nelle campagne, ci fosse un presidio. Tutto bene, almeno fino a Pontecagnano, dove mi sono incolonnato perdendo un’abbondante mezz’ora. Pensavo fosse per la “bomba” e invece era per la discoteca Dolce Vita. Incredibile e vergognoso, altro che Africa. Ragazzi allo sbando sulla carreggiata e, soprattutto, una totale assenza di forze dell’ordine. Pazzesco. Altro che problema (presunto) immigrati, altro che inciviltà (presunta) dei cittadini. Solo una ravissima responsabilità (mafiosa?), in una giornata speciale come ieri, del sindaco di Pontecagnano e del prefetto di Salerno. l’Italia difetta molto nei suoi vertici, servitori di se stessi.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.