Montecorvino Pugliano: al via i lavori per la realizzazione dei corpi idrici

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Al via qualche giorno fa, dalla frazione di Pagliarone, i lavori per l’adeguamento delle condotte idriche e fognarie nell’ambito del Por Campania Fesr 2014/2020 – Asse VI – Priorità 6b O.S. 6.3 – azione 6.3.1. Nel progetto di risanamento ambientale dei corpi idrici superficiali della Provincia di Salerno — Comparto attuativo n. 5 — Area Irno, Picentino, Tusciano (Ambito 5) — sono stati coinvolti i Comuni di: Montecorvino Pugliano, Baronissi, Battipaglia, Bellizzi, Montecorvino Rovella, Pellezzano, Pontecagnano Faiano, Salerno.

Il Grande Progetto Risanamento ambientale della provincia di Salerno vuole migliorare la salubrità e la qualità di vita dei cittadini e a tutelare gli habitat e le specie delle aree naturali protette presenti nella zona. Il Piano Progettuale prevede, infatti, il risanamento dei corpi idrici superficiali interessati dai reflui non depurati o non a norma con l’obiettivo di ottimizzare il funzionamento degli attuali sistemi fognari e depurativi con ricadute positive sulle acque costiere.

L’intervento consiste principalmente nella realizzazione di interventi di raccolta e depurazione delle acque reflue urbane, attraverso l’adeguamento delle unità depurative esistenti; la realizzazione di nuovi impianti di depurazione; il completamento dei collettamenti e degli allacciamenti delle reti fognarie esistenti agli impianti di depurazione; il compimento delle reti fognarie esistenti e la costruzione di nuove reti fognarie.

Il responsabile dell’esecuzione del progetto è la Provincia di Salerno, mentre la ditta esecutrice dei lavori è l’impresa “Ritonnaro Costruzioni srl”. L’intera infrastruttura costerà quasi 13 milioni di euro, di cui circa 2 milioni di euro saranno investiti sul territorio di Montecorvino Pugliano.

I primo cantiere è partito da Pagliarone, poi interesserà anche le frazioni di Torello e San Vito. “Finalmente parte un’opera non più procrastinabile, necessaria per l’ambiente e per la salute dei cittadini. Afferma il Vicesindaco nonché assessore delegato ai Lavori Pubblici, Ludovico Buonomo. Un progetto che viene da lontano e che con il tempo ha subito variazioni e miglioramenti”.

“Con l’avvio del cantiere – afferma il Sindaco Alessandro Chiola  si pone fine ad un’emergenza ambientale che perdura da anni e che nel 2019 non è più accettabile. Ho seguito da vicino il susseguirsi degli eventi nelle vesti di assessore, ora sono orgoglioso dell’inizio dei lavori, soprattutto nella frazione di Torello, dove la situazione non è più sostenibile”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.