Impianto audio e tabellone luminoso all’Arechi: l’istanza dei tifosi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
13
Stampa
Protocollata l’istanza al Comune di Salerno da parte di Rosa Punzo, presidente del Club Popolo Sportivo, e dove compaiono “ad adiuvandum” anche il Salerno Club 2010 ed i club Mai Sola, Amici della Salernitana e Rione Podestà, oltre ai gruppi ultras della Curva Sud Siberiano.

Nell’istanza si legge:  Nonostante alcuni interventi superficiali effettuati nell’impianto sportivo di via Allende in concomitanza di un evento denominato “Universiadi 2019”, lo stesso si presenta in molti punti ancora fatiscente nonché pericoloso per coloro che lo frequentano.

E’ necessario pertanto un invasivo e urgente intervento di manutenzione (ruggine nelle infrastrutture, condizione dei servizi igienici)

-i pali di ferro istallati dinanzi ad ogni settore al fine di supportare l’impianto audio impediscono la perfetta visuale del campo di gioco in alcuni punti

-il predetto impianto audio non funziona adeguatamente e ciò potrebbe creare problematiche importanti alla tifoseria qualora fosse necessario un improvviso deflusso generato da situazioni di pericolo non previste

A tutt’oggi una richiesta già protocollata nel marzo del 2016 presso il Comune di Salerno accompagnata da 2000 firme non è stata soddisfatta: manca anche il tabellone luminoso presente nella stragrande maggioranza degli stadi italiani. Pertanto la signora Rosa Punzo, tenuto conto delle suddette circostanze, invita il Comune di Salerno ad attivarsi immediatamente al fine di effettuare gli interventi richiesti nel minor lasso di tempo possibile”.

E’ questa la nota diffusa su facebook dal presidente del club Popolo Sportivo Rosa Punzo sostenuta, ad adiuvandum, dal Salerno Club 2010 e da tantissimi altri gruppi ultras che sognano uno stadio all’avanguardia e che, nonostante i fondi del credito sportivo e l’evento delle Universiadi, non è stato totalmente ristrutturato come promesso da alcuni esponenti dell’amministrazione.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

13 COMMENTI

  1. Chietete a Caramanno e vi sarà dato……solo chiacchiere solo chiacchiere solo chiacchiere…. il prototipo perfetto del nulla …..

  2. Almeno i pali istallati dinanzi ad ogni settore potrebbero essere rimossi…così la signorina può riprendere illegalmente(per la gioia di dazn) e senza problemi di visibilità tutti i 90 minuti delle partite…

  3. Il tutto supervisionato dal competente assessore ai selfie, coadiuvato dai tecnici del comune di Salerno.

  4. Purtroppo quest’amministrazione comunale non é capace di fare un solo intervento, per fare un piccolo restyling abbiamo aspettato un decennio ed è stato fatto solo grazie ai contributi regionali. Un’amministrazione incapace di installare due tornelli per far riaprire la curva nord e poi Caramanno si fa anche la pubblicità. Una sola parola VERGOGNA!!

  5. Eppoi vogliamo fare il salto di qualità ed ambire all’alta classifica di serie B?? La colpa è della politica comunale che ha fatto il suo tempo e delle strategie di voti “Napolicentriche” pilotate dalla Regione direi giustamente ma a tutto svantaggio di noi salernitani. Se nemmeno uno stadio decente si può avere avanti il prossimo, le regionali 2020 sono vicine!!!

  6. E’ uno stadio che ha 30 anni, fatiscente e dove la visibilità e la sicurezza hanno ormai fatto il loro corso. Più che il tabellone andrebbe demolito e ricostruito tutto da capo, è inutile il tabellone se poi la struttura cade a pezzi.

  7. E i bagni ,le (cosiddette) poltroncine ,le scale ecc.ecc. e voi pensate al tabellone luminoso !

  8. MA NON DOVEVANO ESSERE PITTURATE TUTTE LE INFERRIATE ? COME MAI NON È STATO FATTO IO PARLO DI QUELLE INTERNE DOVE GLI SPETTATORI SI APPOGGIANO E TOCCANO CON LE MANI COL RISCHIO DI TAGLIARSI COL FERRO ARRUGGINITO PER NON PARLARE DELL’ IMPIANTO AUDIO VERAMENTE VERGOGNOSO CON QUEI PALI CHE OSTACOLANO LA VISUALE

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.