Salerno libera dalle auto: ecco quanto spazio ricavato – foto

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
19
Stampa
«Quando le strade restano libere dalle auto ci si rende conto di quanto spazio si toglie a pedoni, bici e autobus». Lo scrivono i gestori della pagina facebook ARCAN – Salerno Cantieri & Architettura che pubblicano una foto di Corso Garibaldi, all’altezza dell’Inps senza auto in sosta ai margini della carreggiata. Si tratta di un evento più unico che raro determinato dai cartelli che annunciano l’intervento di ripavimentazione delle strade del centro cittadino.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

19 COMMENTI

  1. Ma i fini urbanisti di questa “famosa” pagina facebook sono dei geni! Ma guarda un pò chi ci avrebbe mai pensato che le auto occupano spazio? Magari uno di questi giorni avranno un’altra folgorazione e scopriranno che anche molti palazzi tolgono spazio allla città, soprattutto quelli brutti e invadenti della speculazione dell’ultimo ventennio.

  2. .. E grazie Orazio! Ma che scoperta hanno fatto!!!! Sarebbe bella una città senza auto, ma è pura utopia

  3. e quindi delle macchine che facciamo? le parcheggiamo a casa sotto il letto?
    tutto questo, in molti casi, è frutto della scarsa lungimiranza di urbanisti, ingegneri e architetti dell’inizio del secolo scorso, che non hanno previsto o hanno fatto finta di non prevedere lo sviluppo demografico e della mobilità.

  4. Andate su YouTube e digitate Pontevedra Spagna,città piena di traffico come Salerno negli anni 70 e ora completamente trasformata,non è utopia..ci vuole solo volontà e neanche molto tempo

  5. È l’unica strada larga di una città sviluppata male, anzi malissimo negli anni 60 a livello urbanistico e di viabilità…. infatti il resto della città, sono stradine strette e invase da auto a destra e sinistra.

  6. Il problema sono le soste indisciplinate in doppia e anche tripla fila,per tutto il giorno,compresi gli scooterr che sostano sui marciapiedi.

  7. In tante città si sono cercate e trovate soluzioni alternative.
    Los Angeles, città enorme con una enorme quantità di auto ed un servizio di pubblico trasporto inefficiente, ha ovviato con parcheggi pubblici e privati ricavati sotto i palazzi, per strada non vedi auto.
    Manhattan, come Londra, metropoli con un centro piccolo, sempre trafficate, hanno optato per garage a più livelli, o addirittura con montacarichi per auto.
    In questa città si potrebbe aprire un garage con enorme capienza alle porte del centro, semmai con navette gratuite fino al centro città.

  8. A palma di Maiorca non esistono auto parcheggiate per strada (neppure una!), ci sono soltanto una serie di parcheggi interrati/sotterranei ampi e numerati.

  9. Palazzi vetusti ,inagibili ,di proprietà della città ricavare spazio dalle aree non utilizzabili trasformarle in Silos di parcheggi più sicuri e meno caos in citta con 1 solo euro al giorno le casse comunali sarebbero rimpinguate e la spesa di costruzione ammortizzata (tanto sarebbe un gettito eterno ) con una viabilita cittadina libera anche da parcheggiatori abusivi…Se fossi in grado di esprimere idee a chi puo’ ascoltarle e metterle in atto in 1 anno salverebbe l’intero insieme di Salerno !

  10. Vista così appare come la quasi totalità delle cittadine nord europee: strade ampie, palazzi novecenteschi…eppure basterebbero la volontà da parte delle istituzioni nella progettazione di autosili e parcheggi interrati ed un cambio di mentalità della cittadinanza nel non lasciare il proprio veicolo fronte palazzo, sotto casa, come si parcheggiavano i carri vicino alle stalle o bordo locanda nei paesi.
    Ma capisco che è dura..soprattutto la seconda..

  11. Ingegneroni e archittetoni e professoroni d’urbanistica meritate il premio Nobbile per l’architettura dopo questa grande scoperta l’umanità non sarà più la stessa.
    Se proprio si vogliono togliere la auto dal centro perchè costruire decine di parcheggi interrati?
    Perchè non valutare l’implementazione di un sistema di trasporto leggero tipo People Mover magari lungo la corsia che va dal lungomare al teatro verdi dove sono i binari ormai inutilizzati.

  12. A inizio 900 Salerno aveva i tram (cercate le foto, erano molto carini ed innovativi per l’epoca), pensate che arrivavano fino a Pompei passando per Vietri, Cava e Nocera.

    Poi furbamente li abbiamo tolti.. Furono rimpiazzati prima dalle filovie e poi dagli autobus, si sa, alla gente piace l’aroma del diesel ed il particolato.

    Magari sarebbe il caso di chiuderlo davvero il centro e rimettere tram che passino ogni 5 minuti come si fa nei paesi civili.

  13. si sarebbero pututo costruire parcheggi multipiani, ad esempio al parco Pinocchio, zona già congestionata di palazzo ed auto, invece di costruire 4 palazzi ne facevi 2 ed altri 2 parcheggi multipiani… ma no, poi così il duce non poteva fare affari sporchi con i suoi amici costruttori, che sono sempre i soliti. Si può fare tutto, se non fossimo in Italia dove chi ci governa, (ma chiunque va è lo stesso, siamo italiani) pensa prima ai propri interessi economici e non ci sono punizioni vere per chi ruba o delinque, come le varie mafie, perché troppo collusi con i poteri forti, compresi chi deve giudicare. Non cambiarà mai niente in Italia, siamo opportunisti, egoisti e moralisti (soltando quando siamo fuori dal sistema appena abbiamo la possibilità diventiamo come chi condannava o),facciamocene una ragione, chi vorrebbe cambiare le cose viene deriso e costretto a fermarsi. Siamo munnezza.

  14. Stiamo parlando di spazio occupato da macchine in seconda e tripla fila. Basterebbe che ogni volta che uno si parcheggia, arrivasse il carro attrezzi.
    Invece no, vigili a bere caffe e traffico intasato.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.