Locale chiuso dopo pestaggio cliente: sentenza pilota contro violenza

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
Il Modo, locale by night nella zona orientale di Salerno resterà chiuso per 15 giorni.

Lo ha stabilito la sentenza emessa dai giudici della prima sezione del Tar Campania – sezione distaccata di Salerno – che si sono pronunciati nel merito della questione respingendo il ricorso proposto dal gestore del locale contro il provvedimento adottato dalla Questura di Salerno in seguito ai fatti di violenza che coinvolsero alcuni addetti alla sicurezza che lavoravano per il locale nella notte tra il 9 e il 10 febbraio ai danni di un avventore.

La decisione del Tar fa da apripista a situazioni analoghe per il futuro in caso di episodi violenti nei locali della movida che rischiano sospensioni più lunghe dell’attività e, in caso di recidiva, c’è anche il rischio di una revoca della licenza. Lo scrive Il Mattino

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. Premesso che la reazione spropositata degli addetti alla sicurezza è da condannare e premesso che anche il locale è responsabile delle persone che lavorano nei propri interessi e quindi giusta questa misura, mi raccomando. …..all’ubriacone molesto e violento (con una pietra aveva rotto il vetro del locale appunto e poi la stessa la lanciava verso gli addetti alla sicurezza) riconoscetegli un premio per quello che fece e per il comportamento avuto.
    Mi raccomando : evidenziate il comportamento modello da imitare.

  2. ha ragione anonimo,ma premesso che tipi come l’ubriacone o i violenti e che i buttafuori sono lo stesso arroganti violenti ma con una demenza che si porteranno in futuro,allora chiudiamo questi locali,in modo che i propretari ancora piu’ feccia di questi,cosi’ imparano prima di tutto,che fanno entrare minori e fanno bere e drogarsi gli stessi,quindi eliminiamo questa feccia

  3. cosi come pure con questa sentenza gli imprenditori possono tranquillamente dare le chiavi dei locali in mano alla criminalità organizzata che per avere il pizzo potranno fare a meno di mettere bombe o minacciare i gestori, basterà minacciare di mandare qualche ubriacone prezzolato a farsi menare…

  4. Per amonimo
    Hai dato un colpo alla botte ed uno al cerchio. L’ubriaco sta nel torto ma i vigilanti non lo potevano picchiare anche quando questo era inerme. La legge quella con la L maiuscola lo impedisce.

  5. Un buttafuori deve essere addestrato a immobilizzare una persona, non pestarla…

    Pestare e’ illegale anche per la Polizia.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.