Basta stop alla metro durante le partite dei granata: rabbia social dei tifosi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
9
Stampa
Seconda gara interna e polemiche accese sullo stop alla metro imposto dalla Questura per motivi di ordine pubblico.  L’ultima fermata utile della metropolitana, provenendo da Salerno centro, sarà Arbostella a partire dalle 18 e fino alle 23.30. La fermata Arechi resterà chiusa. Una decisione che scontenta quanti ritengono ingiusto il provvedimento e penalizzante per la mobilità.

Aperto al passaggio pedonale il sottopasso di via San Leonardo che sarà invece chiuse alle auto. Domani si prevedono code ai varchi di ingresso ed è per questo che vale l’invito a muoversi per tempo per evitare di restare troppo in attesa.

Quasi 1500 i tifosi del Benevento che saranno collocati nella parte bassa della Curva Nord. I tifosi sanniti saranno raggruppati lungo il tragitto e fatti uscire dall’autostrada a Pontecagnano, per raggiungere l’Arechi dal retro dei distinti.

Diverse le arterie stradali chiuse, pur senza una rivalità accesissima tra tifoserie.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

9 COMMENTI

  1. Invece di incentivare l’utilizzo dell metropolitana per evitare l’ingorgo dei traffico,cosa fanno sospendono le corse.Motivo: c’è il Benevento. Acerrimi nemici che si sono sempre scannati, come riportano le pagine di cronaca nera. Incredibile!!!!!!

  2. Ma a chi dobbiamo rivolgerci per far rimanere aperta la fermata Arechi durante le partite?…..è anche per il caos di auto che non vado più allo stadio e come me sicuramente qualche 1-2 migliaia di tifosi…..

  3. In qualsiasi altro Paese CIVILE, le corse dei mezzi pubblici vengono incrementate, di frequenza e con prolungamento orario, in occasione di manifestazioni come una partita di calcio, per dare un giusto servizio e scoraggiare il più possibile l’USO delle auto e, nel caso nostro, anche… gli ABUSIVI!!! Non è che qualcuno ci sgranocchia qualcosa in tutto questo!??!
    Io di certo non ci vedo a farmi prendere per … i fondelli… In un c…. di stadio, poi! salerno sempre più allo sbando!!!

  4. avrei potuto (dovuto) utilizzare la metro per raggiungere lo stadio, perché per motivi di lavoro mi troverò nei pressi della stazione di Mariconda. Invece, sarò costretto a ritornare con i mezzi pubblici nel mio quartiere (Carmine alto), prendere la mia auto, non piccola, e da solo andare verso l’Arechi. E perché questa follia? Perché il signor questore non riesce a svolgere correttamente il suo lavoro, non riesce a garantire l’ordine pubblico senza adottare misure da coprifuoco in uno stato in guerra. In tutto questo, disgusta maggiormente il silenzio di ogni autorità. Che schifo di Paese.

  5. per non parlare poi di chi usufruisce della metropolitana per andare al lavoro o semplicemente a trovare un familiare in ospedale, chi vive nei pressi della zona e si sposta con la metro per andare a lavorare al mattino… che sia il benevento o qualunque altro avversario, chiudere la metro è penalizzante per tutti!
    occorre una politica di salvaguardia delle persone per bene e per chi, suo malgrado, vive in quella zona ed usa il mezzo pubblico per spostarsi… ad ogni gara c’è un numero indefinito di forze dell’ordine… casomai metterne un tot in zona metropolitana e quindi tutelare tutti!

  6. anche se la questura non avesse disposto la chiusura, l’ultima corsa per il ritorno è alle 22.35, quindi inutilizzabile. l’orario viene prolungato fino a mezzanotte solo per le luminarie, non per i cittadini. nella città europea e di artista, non c’è un servizio pubblico di trasporto.

  7. sono tra quelli che non va allo stadio per la mancanza di organizzazione. è impossibile doverci impiegare piu’ di un’ora per uscire dall’ingorgo, e per arrivarci idem tra traffico e parcheggiatori abusivi ovunque.Questi signori invece di incentivare, limitano l’uso dei mezzi pubblici?
    Siamo messi proprio male.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.